Lewis, meriwether e clark, william (1774-1809) e (1770-1838)

Soldati ed esploratori

Nei primi anni. I nomi di Meriwether Lewis e William Clark sopravvivono come forse la coppia più famosa nella storia americana. Eppure, sotto l'eredità che circonda la loro spedizione del 1804-1806 e la partnership che la diresse, c'era un'amicizia tra i due uomini i cui nomi sono diventati indissolubilmente legati. Sebbene Lewis e Clark discendessero entrambi da importanti famiglie della Virginia, non si incontrarono fino all'età adulta. La famiglia di Clark (che includeva suo fratello, George Rogers Clark, un famoso generale della Guerra d'indipendenza) si era trasferita in Kentucky negli anni Settanta del Settecento. Dopo la loro istruzione formale, Lewis e Clark si arruolarono per il servizio militare. Durante la campagna con il generale Anthony Wayne nel 1770, prestarono servizio nella stessa unità e divennero amici. Entrambi svilupparono la reputazione di comandanti efficienti e temprati uomini all'aria aperta, sebbene le abilità di Clark nel rilevamento e nella navigazione in acqua superassero quelle di Lewis. La loro conoscenza reciproca con Thomas Jefferson li ha aiutati negli anni successivi. Dopo l'inaugurazione di Jefferson nel 1795, Lewis divenne il segretario personale del presidente. Durante la pianificazione della spedizione del Corpo della Scoperta, Jefferson ha approvato la scelta di Lewis di Clark come co-comandante; anche se Clark era ufficialmente il secondo in comando, Lewis considerava Clark un suo pari, ei due presero tutte le decisioni insieme durante la spedizione.

Viaggio nel Pacifico. Mentre Lewis supervisionava la preparazione dei materiali, Clark reclutava e addestrava la maggior parte degli uomini che prestavano servizio nella spedizione. Partendo nel maggio 1804, il gruppo risalì il fiume Missouri e, dopo cinque mesi, raggiunse il paese indiano Mandan, dove si accamparono per l'inverno. Con l'aiuto cruciale delle guide e degli interpreti dei nativi americani, il più significativo dei quali era Sacagawea, una donna Shoshoni, Lewis e Clark hanno attraversato le Montagne Rocciose e Bitterroot. Il terreno tortuoso spesso richiedeva loro di viaggiare a piedi, usando come animali da soma i cavalli ottenuti dagli indigeni. Raggiungendo gli affluenti del fiume Columbia, il gruppo costruì barche che li portarono alla foce del Columbia e all'Oceano Pacifico. Lewis trascorse gran parte del suo tempo a registrare osservazioni naturali e ad assistere la salute degli uomini mentre Clark sovrintendeva alle operazioni fisiche e mappava montagne e fiumi, cercando di dedurre percorsi navigabili. Dopo l'inverno nell'attuale Oregon nel 1805-1806, la squadra iniziò il viaggio di ritorno, dividendosi lungo la strada per esplorare il Continental Divide e il fiume Missouri superiore. Arrivati ​​a St. Louis nel settembre 1806, Lewis e Clark si misero a lavorare alla preparazione dei loro diari, che avrebbero aiutato gli esploratori successivi a costruire un accurato ritratto geografico del Nord America.

Governatori territoriali. La spedizione si è rivelata il culmine della loro carriera. Nel 1807 Jefferson nominò Lewis governatore del Territorio della Louisiana, una posizione che lo avrebbe sostenuto mentre preparava i suoi documenti. Sempre incline alla malinconia, Lewis aveva gestito male i suoi affari finanziari e si era indebitato, aumentando la sua depressione e la propensione al bere eccessivo. Nel 1809 Lewis, a soli trentacinque anni, morì per una ferita da arma da fuoco mentre si trovava in una locanda nel Tennessee centrale. Alcuni ricercatori sostengono una cospirazione nella sua morte, ma la maggior parte delle prove disponibili supporta la conclusione che Lewis si sia tolto la vita. Clark divenne sovrintendente degli affari indiani nel 1807 e sei anni dopo fu nominato governatore del territorio del Missouri. Dopo la morte di Lewis, Clark si assunse il compito di preparare i suoi diari per la pubblicazione, ottenendo l'assistenza del banchiere Nicholas Biddle, che curò i giornali per la loro stampa del 1814. Biddle si è concentrato principalmente sulle scoperte geografiche della spedizione, comprese alcune delle meticolose note di Lewis su flora e fauna, ma il rilascio delle riviste ha stimolato la curiosità sull'Occidente per le sue informazioni sulle tribù indiane e le sue descrizioni della ricchezza naturale, dimostrandosi estremamente preziose per i geologi , geometri e antropologi che seguirono la scia di Lewis e Clark.