Lettera a casa di una donna pioniera (1856 circa, di elizabeth stewart warner)

Gli Stati Uniti hanno perseguito un'aggressiva politica di espansione territoriale nella prima metà del diciannovesimo secolo, che ha portato alla creazione di insediamenti lungo l'Oregon Trail, che ha avuto inizio presso il fiume Mississippi e si diresse a ovest attraverso le Montagne Rocciose. Elizabeth Stewart Warner intraprese la Oregon Trail subito dopo il suo matrimonio nel 1853. Diede un vivido resoconto delle difficoltà affrontate dalle donne durante il viaggio verso ovest. Solo pochi giorni dopo il viaggio ha visto due giovani donne con bambini seppellire i loro mariti. Le donne durante il viaggio, molte delle quali provenivano da ambienti confortevoli, hanno affrontato responsabilità senza precedenti e ci si aspettava che lavorassero insieme agli uomini. Le pianure attraversate dai coloni erano asciutte e l'acqua scarseggiava. Warner ha scritto: "Parlano dei tempi che hanno provato le anime degli uomini, ma se questo non è un articolo dei tempi che hanno messo alla prova sia gli uomini che le anime dei wemon".

Leah R.Shafer,
Cornell University

Guarda anche ; .

Cari amici,

Voglio scriverti una lettera completa e veritiera, questo ho promesso di fare, ma temo che fallirò, non nella verità ma nel darti una descrizione completa della rotta e del gurny che non ho né memoria da ricordare né da dirigere discribe e non ho tenuto un diario come volevo, ma cercherò di darti le teste e i particolari così come posso ricordare. siamo partiti e particolari così come chiamo ricordo. lasciammo Pittsburgh, il 17 marzo 1853, e dopo un tedio gorney arrivammo a Saint Jo. 5 aprile. Abbiamo comprato il nostro bestiame a prezzi altissimi da 65 bambole a 85 dollari pagati 40 centesimi al giorno per la casa più meschina che si possa pensare agli esseri umani che vivono e dovevamo rubare l'elemosina e prendere l'acqua in tutta la città dovevamo pagare 10 centesimi al giorno per mettere il nostro bestiame in un cortile di fango per i coltelli, e dovevamo guidarli per più di un miglio per camminare ogni giorno, ci accampavamo nei boschi e stavamo meglio che a Saint Jo. abbiamo attraversato il Missuri il XNUMX maggio sotto la pioggia. siamo saliti su un traghetto e dovevamo attraversare il prossimo ma c'era un'altra famiglia che era salita sulla barca, prima di loro. David Love e Fred stavano arrivando per attraversare la stessa barca con cui erano stati per comprare un altro giogo di bestiame ma erano solo un minuto in ritardo, ed è stato per tutti noi perché la barca ha avuto un intoppo e ha annegato 7 uomini una donna era in piedi sulla riva, disse alla madre, vedi quell'uomo con lo scaldino rosso addosso che è mio marito e mentre lei parlava la barca colpì e andò giù e lei dovette stargli vicino e vederlo annegare. Oh, il mio cuore era dolorante per quella donna e tre miglia dal fiume abbiamo visto un'altra donna con 8 bambini in piedi accanto alla tomba di suo marito e suo figlio maggiore così malato che non poteva viaggiare e doveva risalire il fiume 12 miglia prima che loro potevamo attraversarli li aspettavamo al mishen, poi ci siamo riuniti tutti e uno dei carri di Stewart si è rotto e il giorno dopo ci siamo riparati, gli abbiamo detto che non avrebbe dovuto presiedere attenzione al mishen gli uomini tennero un consiglio e decisero di non aspettarlo perché videro che non avrebbe mai tenuto il passo. Le nostre donne hanno protestato contro di essa, ma hanno iniziato e siamo stati obbligati a volare e non mi sono sentito così male quando è arrivata la morte e ha portato via una di noi bene, abbiamo attraversato e hanno raggiunto il lago salato solo a metà strada. era meglio per noi andare avanti ma è stato difficile separarci Non credo che la mamma lo supererà mai, si incolpa di non essere rimasta ferma e ci incolpa di non fare lo stesso e incolpa gli uomini per averli lasciati . la madre dice che nessuna conseguenza potrebbe mai farle fare lo stesso di nuovo. Ma è stato meglio per Shurley insistere sul fatto che abbiamo solo sentito dove erano dalla lettera della signora Grilles cinque giorni fa, pensavamo che la madre sarebbe stata soddisfatta quando si fosse unita a ciò che loro conservano con una certa certezza, ma no non ne abbiamo la piccola Jenett con noi e la mamma si aggrappa alla bambina con un affetto nervoso che non l'avevo mai vista mostrare a nessun oggetto prima. abbiamo quindi fatto avanzare 10 carri in compagnia fino al fiume plat pieno per miglia nel mare per guardare quella grande alluvione e pensare che quando l'avessimo seguita quasi alla sua portata saremmo stati a metà strada, ed è la metà più facile del loro cammino di 20 gradi, è stato doloroso anche se per i cervi deboli posso dirtelo. Ma su ogni giorno abbiamo girato per circa 25 o 30 miglia ed è stato un piacere viaggiare, quindi abbiamo avuto una compagnia molto piacevole, non uno jarr tra di noi se non fosse stato per il pensiero di Anna dietro sarebbe stato davvero un viaggio di piacere. abbiamo perso il primo bue su sweet watter, era il bue della ruota di Tom, e quello che lui chiamava una delle sue dipendenze principali, ma il povero Sam aveva fatto il suo dovere e poi lo fece riposare, qualche tempo dopo che uno dei buoi di David Loves morì e poi una delle madri, e quando siamo arrivati ​​al fiume serpente era ogni giorno e ogni notte qualcuno aveva perso un bue, ne abbiamo persi quattro in un giorno e due notti quando ci siamo alzati la mattina abbiamo avuto la rottura e gli uomini se ne sono andati dopo il bestiame, e alla fine pensavamo che non avremmo potuto osare di vederli tornare perché tornavano sempre senza il bestiame di qualcuno. poi siamo arrivati ​​alla nuova strada, parlano dei tempi che hanno messo alla prova le anime degli uomini, ma se questo non è il tempo che ha messo alla prova sia gli uomini che le anime di wemon, beh, era un uomo che incontrava sua moglie e la sua famiglia, e stava percorrendo la nuova strada , era un centinaio di miglia più vicino, il nostro bestiame era poco numeroso, avevamo abbastanza provviste da farci, ma non più Thare c'erano moltissimi carri andati con quell'uomo e molti altri andavano e abbiamo pensato che fosse un più vicino e strada migliore che avevamo bisogno di andare bene come chiunque altro siamo andati finché non siamo arrivati ​​al primo campeggio e poi abbiamo trovato un foglio che diceva quanto lontano dal prossimo campeggio e poi siamo arrivati ​​alle montagne blu e queste montagne sono composte di rocce di un colore azzurro e tutte frantumate come le dimensioni di una tazza da pinta, come se fossero state rotte dalla mano dell'uomo, erano dure ai piedi dei buoi e ai nostri piedi, perché tutti camminavano qui. quando stiamo attraversando i torrenti, le rocce sono più grandi a volte così grandi da impostare i carri nel wattor. dopo aver attraversato le montagne blu, siamo giunti a quei laghi duri e imbarazzanti. ora prendi la mappa e guarda quei laghi che si trovano tra le montagne blu e le cascate e non ne vedrai uno ogni cinque che sono sul terreno ma avrai una piccola idea.

FONTE: Schlissel, Lillian. Diari delle donne del viaggio verso ovest. New York: Schocken Books, 1982.