Legione britannica

Legione britannica. Prima che Sir Henry Clinton lasciasse Filadelfia nel giugno 1778, pose le basi per "un corpo legionario" di provinciali, "il cui comando affidai a un nobile scozzese, Lord [William] Cathcart", allora capitano dei Seventeenth Light Dragoons . La truppa del Capitano Richard Hovenden dei Philadelphia Light Dragoons fu la prima unità inclusa nella Legione di Cathcart, chiamata anche Legione Britannica, seguita dalla truppa del Capitano Jacob James dei Dragoni leggeri della contea di Chester e poi dai Caledonian Volunteers del Capitano Charles Stewart e dal Capitano David Kinloch's Troop of Light Dragoons , entrambi reclutavano a New York City. Successivamente, la legione reclutò per la sua costituzione di cinque compagnie di fanteria e tre truppe di cavalleria. Cathcart rimase colonnello della legione per tutta la sua esistenza, ma il reggimento vinse la sua reputazione duratura sotto Banastre Tarleton, il suo tenente colonnello dal 1 ° agosto 1778.

La Legione britannica era una delle unità di truppe leggere, inclusi i Queen's Rangers e gli Emmerich's Chasseurs, che si misero a combattere con gli americani intorno a New York dalla fine di agosto 1778 fino alla fine di dicembre 1779, quando si imbarcò per Charleston, nella Carolina del Sud, come parte di La spedizione di Sir Henry Clinton. Nonostante abbia perso i suoi cavalli al passaggio da New York (Tarleton si rimonta a Port Royal Island), nei nove mesi tra il 12 aprile 1780 (a Monck's Corner) e il 17 gennaio 1781 (a Cowpens), la Legione di Tarleton divenne il flagello del Americani. Indossando un'uniforme verde distintiva simile a quella indossata da altre legioni come Queen's Rangers di John Graves Simcoe e Henry (Light-Horse Harry) Lee's Legion, i legionari hanno guadagnato fama per la velocità del loro inseguimento e la loro presunta sete di sangue in battaglia, una reputazione immeritata che ciò nonostante ha contribuito alla paura che hanno suscitato nei loro avversari. Sebbene la legione si esibì con meno successo quando Tarleton non era personalmente al comando, come a Williamson's Plantation (12 luglio), Wahab's Plantation (21 settembre) e Charlotte, North Carolina (26 settembre), la stessa incuria di Tarleton contribuì in modo significativo alla sua sconfitta a Cowpens. La legione fu posta nell'establishment americano il 7 marzo 1781 come quinto reggimento americano; a quel tempo, tuttavia, grazie a Cowpens, era costituito solo da cavalleria. La maggior parte dei cavalieri della legione continuò a prestare servizio con l'esercito di Lord Cornwallis in North Carolina (a Guilford Court House il 15 marzo 1781) e Virginia (Green Spring il 6 luglio 1781) prima di arrendersi a Yorktown il 19 ottobre. I sopravvissuti di stanza a Charleston e New York furono consolidati nei King's American Dragoons, ma la cavalleria della legione, come formazione, fu collocata nominalmente nell'Establishment britannico il giorno di Natale del 1782. Le ultime vestigia della legione evacuarono New York City per la Nuova Scozia circa 15 settembre 1783 e vi furono sciolti il ​​10 ottobre 1783.