Landais, pietra di

Landais, pierre de. (c. 1731–1820). Ufficiale di marina francese. Di nobile ma impoverita famiglia normanna, entrò in marina come volontario nel 1745. Nel 1762 fu ferito in azione e per un breve periodo fu prigioniero britannico. Accompagnò Bougainville nel suo viaggio alla scoperta del mondo dal 1766 al 1769. Nel 1775 fu congedato dal servizio. Il 1 ° marzo 1777 Deane gli diede la commissione di capitano e il comando di un mercantile carico di rifornimenti per l'America. È arrivato a Portsmouth, nel New Hampshire, il 1 ° dicembre dopo un ammutinamento. Successivamente il Congresso gli diede dodicimila lire per quei servizi nel 1779. Nel 1778 fece domanda per un comando nella marina continentale, ma il Comitato della Marina rifiutò. Il 9 maggio, il Congresso lo ha continuato come capitano e sei settimane dopo lo ha assegnato al alleanza. Samuel Adams lo considerava "molto stimato" dal comitato. Il 15 ottobre è stato naturalizzato come cittadino del Massachusetts. Il alleanza salpò l'11 gennaio 1779 con Lafayette a bordo. Di nuovo ci fu un tentativo di ammutinamento, ma il alleanza è arrivato a Brest il 6 febbraio.

Nell'aprile 1779 Franklin cambiò la destinazione del alleanza e ordinò a Landais di unirsi allo squadrone di John Paul Jones. Jones e Landais sembrano essersi subito antipatici l'uno dell'altro. Durante Bonhomme Richard-Serapis Il 23 settembre 1779, Landais attaccò inspiegabilmente la nave di Jones e continuò a sparare su di essa fino alla fine della battaglia. Sulla loro rivalità personale, Franklin ha rifiutato di giudicare e ha consegnato la questione al Congresso, ma ha dato il comando del alleanza a Jones. Landais ha affermato che Franklin non aveva l'autorità per farlo. In assenza di Jones dal porto di Lorient, Arthur Lee, che stava tornando in America a bordo del alleanza, chiamato Landais capitano della nave in modo che il viaggio potesse procedere. Due volte l'equipaggio si ammutinò e la nave fu posta sotto il comando del tenente di grado. Quando è arrivato a Boston, le autorità navali hanno tenuto una corte d'inchiesta, hanno dichiarato colpevole Landais e lo hanno rimosso dal servizio. Nel 1782 il Congresso rifiutò un rapporto di una commissione secondo cui gli sarebbe stato pagato 2,178.18 dollari per saldare le sue richieste di paga, sussistenza e spese.

Al suo ritorno nella Francia rivoluzionaria, Landais ricevette il comando di una nave da guerra a Brest (1 luglio 1792). Una divisione navale fu posta sotto il suo comando. Il 1 gennaio 1793 fu promosso vice ammiraglio e in quel mese prese parte alle operazioni contro Cagliari, in Sardegna. La primavera successiva operò al largo delle coste della Bretagna (intorno a Belle Îsle). Gli ammutinamenti tra gli equipaggi della flotta di Morard de Galles costrinsero Landais a entrare a Brest. Il suo incarico fu revocato il 26 ottobre 1793. Nel novembre 1797 tornò a New York. Da quel momento in poi ha insistito sulle sue pretese per i premi catturati dal alleanza nel 1779. Nel 1806 il Congresso gli pagò quattromila dollari. Un disegno di legge per il suo ulteriore soccorso fallì al Senato nel 1815. Trascorse i suoi ultimi anni impoverito a New York City.