La squadra

"Nel 1972", il narratore dalla voce roca del televisione (vedi voce sotto gli anni '1940 - TV e radio nel volume 3) serie d'azione The A-Team ha spiegato: "Un'unità di crack commando è stata mandata in prigione da un tribunale militare per un crimine che non hanno commesso". Gli uomini sono presto fuggiti dal recinto di massima sicurezza in cui erano rinchiusi, ha continuato il narratore. Ha inoltre spiegato che, sebbene fossero ancora ricercati dal governo degli Stati Uniti, "Se hai un problema, se nessun altro può aiutarti e se riesci a trovarli, forse puoi assumere l'A-Team".

Quella voce fuori campo di apertura ha impostato perfettamente il tono di questo emozionante mix di azione e amicizia maschilista, trasmesso dalla NBC dal 1983 al 1987. Ispirato da film come Quella sporca dozzina (1967) e Kelly's Heroes (1970) The A-Team affrontava i commando con una nuova e pericolosa missione ogni settimana e di solito si concludeva con uno scontro a fuoco o un'esplosione. Lo spettacolo si è rivelato un successo di successo, soprattutto con i giovani membri del pubblico maschile. Lo spettacolo ha anche reso un eroe di culto uno dei suoi membri del cast, l'ex guardia del corpo ingioiellata conosciuta come Mr. T, famosa per le sue numerose catene d'oro.

Quattro uomini hanno formato il nucleo dell'A-Team e sono rimasti con la serie per l'intera serie di cinque stagioni. Il leader veterano George Peppard (1928-1994) ha interpretato John "Hannibal" Smith, il leader del gruppo che mangia i sigari. La sua frase distintiva, pronunciata in quasi tutti gli episodi, era "Adoro quando un piano arriva insieme". Dwight Schultz (1947–) interpretava l'uomo selvaggio del gruppo, HM "Howlin 'Mad" Murdock, un ex pilota traballante che era costantemente impegnato nel manicomio. Dirk Benedict (1945–) ha interpretato il romantico ladro della squadra, Templeton "Faceman" Peck. Il bell'artista della truffa era spesso chiamato ad incantarlo in (o fuori) situazioni pericolose.

Di gran lunga il membro più popolare di The A-Team era il suo meccanico gigantesco, Bosco "Bad Attitude" Baracus. Un muscoloso uomo nero con un'acconciatura alla mohawk e una curiosa paura di volare, "BA", come veniva chiamato, era un genio della meccanica che poteva aggiustare qualsiasi cosa o costruire un carro armato di bambù se l'occasione lo richiedeva. Giocare a BA era una volta Hollywood (vedi voce sotto gli anni '1930 — Film e teatro nel volume 3) la guardia del corpo Lawrence Tureaud (1952—), che adottò il nome professionale Mr. T. Il gigante gentile catturò rapidamente l'immaginazione degli spettatori dello spettacolo e iniziò ad apparire sui cestini del pranzo, in azione figure e in film come Rocky III (1982). Dopo una battaglia molto pubblicizzata contro il cancro negli anni '1990, iniziò un ritorno nel mondo dello spettacolo come lanciatore commerciale all'inizio del ventunesimo secolo. The A-Team vive nelle repliche.

"Robert E. Schnakenberg."

Per maggiori informazioni

Il sito A-Team.http://www.buyersmls.com/americantv/ateam.htm (accesso a 3 di aprile, 2002).

T., Sig. Mr. T, The Man with the Gold: An Autobiography. New York: St.Martin's Press, 1984.

La home page non ufficiale di A-Team.http://www.lvdi.net/~duke101 (accessed April 3, 2002).