La serie dei gemelli bobbsey

I gemelli Bobbsey è stata la serie di libri per bambini più longeva del ventesimo secolo. Dal 1904 al 1992 apparvero oltre cento volumi sulle due serie di gemelli Bobbsey. La serie ha conquistato un vasto pubblico tra i bambini non ancora pronti per il Hardy Boys (vedere la voce in 1920s — Print Culture nel volume 2) o Nancy Drew (vedi voce sotto 1930 - Print Culture nel volume 2) serie di avventure.

Iniziando con The Bobbsey Twins; oppure, Merry Days in casa e fuori (1904), la serie descriveva le avventure di due coppie di gemelli: Freddie e Flossie Bobbsey e il loro fratello e sorella maggiori, Nan e Bert. Soprattutto nei primi volumi, le avventure erano abbastanza mansuete, di solito comportando viaggi in luoghi come la spiaggia, le montagne o una grande città. I biondi Freddie e Flossie avevano quattro anni nei primi libri e poi sei anni nei libri successivi. A volte i gemelli più giovani correvano un pericolo reale. Altre volte, tutto ciò che accadeva era che la bambola di qualcuno sarebbe scomparsa o il gatto di famiglia sarebbe rimasto bloccato su un albero.

I gemelli più grandi dai capelli scuri, Nan e Bert, avevano otto anni nei primi libri e dodici anni nei libri successivi. I gemelli più grandi erano più obbedienti e responsabili e avevano meno problemi. Bert a volte doveva combattere i bulli come Danny Rugg, ma tutto finiva sempre felicemente. L'impressione generale espressa dai libri era di un mondo quasi perfetto con solo problemi molto minori e facilmente risolvibili. I genitori benestanti dei gemelli hanno dato loro tutto ciò che chiedevano. Come dice Bobbie Ann Mason in The Girl Sleuth, la vita dei gemelli era come una lunga vacanza.

L'apparente autrice dei libri di Bobbsey era Laura Lee Hope, ma in realtà non c'era Laura Lee Hope, così come non c'era Franklin W. Dixon a scrivere il Hardy Boys libri e niente Carolyn Keene che scrive di Nancy Drew. Tutti i nomi di questi autori furono l'invenzione di Edward Stratemeyer (1862-1930), che creò un sindacato (un gruppo di scrittori) all'inizio del ventesimo secolo per produrre I gemelli Bobbsey e decine di altre serie.

Dopo il 1950, il sindacato iniziò a rivedere alcuni dei primi libri di Bobbsey per aggiornarli e rimuovere le rappresentazioni negative dei gruppi minoritari. Il sindacato ha anche iniziato a pubblicare nuovi volumi in cui i gemelli hanno risolto misteri e hanno vissuto avventure più emozionanti. Tuttavia, le vendite iniziarono a diminuire e non furono pubblicati altri libri dopo il 1992. Forse I gemelli Bobbsey erano un'espressione troppo di un tempo più innocente che era passato.

—Sheldon Goldfarb

Per maggiori informazioni

La pagina dei gemelli Bobbsey.http://pw2.netcom.com/~drmike99/bobbsey.html (visitato il 20 febbraio 2002).

"Spero, Laura Lee." In Qualcosa sull'autore: fatti e immagini sugli autori contemporanei e illustratori di libri per giovani. Vol. 67. Detroit: Gale, 1992.

Johnson, Deidre. Edward Stratemeyer e il Sindacato di Stratemeyer. New York: Twayne, 1993.

Mason, Bobbie Ann. "Bobbsey Bourgeois." In The Girl Sleuth: A Feminist Guide. Old Westbury, NY: The Feminist Press, 1975.

Stratemeyer Syndicate. I gemelli Bobbsey.http://www.stratemeyer.net/stratemeyer/bobbsey/bobbsey.htm (visitato il 20 febbraio 2002).