La reciprocità canadese-americana

RECIPROCITÀ CANADESE-AMERICANA, la riduzione reciproca dei dazi sul commercio tra gli Stati Uniti e il Canada, emerse come un problema significativo nelle relazioni tra Stati Uniti e Canada alla fine degli anni 1840. Quando la Gran Bretagna ritirò le preferenze commerciali imperiali nel 1846, il Canada si rivolse naturalmente agli Stati Uniti. Tuttavia, il persistente sentimento anti-britannico ha reso facile per i protezionisti del nord e per i membri del Congresso del sud (che temevano che la reciprocità potesse indurre il Canada a unirsi agli Stati Uniti come paese anti-schiavo) per sconfiggere le prime proposte di un accordo.

La situazione cambiò nel 1852, quando il Canada limitò l'accesso degli Stati Uniti alla sua pesca sulla costa orientale. Sia Washington che Londra, ansiose di evitare uno scontro, cercarono un trattato globale che risolvesse le questioni di reciprocità e pesca. Il 5 giugno 1854 Lord Elgin, Governatore Generale della BNA, e William Marcy, Segretario di Stato americano, firmarono il Trattato di reciprocità, le cui clausole principali garantivano ai pescatori americani l'accesso alle acque canadesi e stabilivano il libero scambio per i prodotti "della terra, della miniera e del mare . " È stato approvato dal Congresso in agosto.

Il Trattato rimase in vigore fino al marzo 1866, quando fu abrogato dagli Stati Uniti come rappresaglia per la posizione pro-confederata della Gran Bretagna durante la guerra civile. I successivi governi canadesi cercarono un trattato rinnovato, ma nessuno riuscì fino a quello del primo ministro Wilfrid Laurier nel 1911. L'accordo di reciprocità del 1911 prevedeva il libero scambio della maggior parte dei prodotti naturali. Fu approvato dal Congresso ma respinto in Canada, dove molti temevano che avrebbe portato all'annessione. Con questo rifiuto, la reciprocità - il libero scambio - cessò di essere una questione di primo piano nelle relazioni canadesi-americane fino agli anni '1970.

Bibliografia

Maestri, Donald C. Il Trattato di reciprocità del 1954. 2a edizione. Toronto: McClelland e Stewart, 1963.

Stacey, CP Canada and the Age of Conflict: A History of Canadian External Policies, Volume I: 1867–1921. Toronto: Macmillan del Canada, 1977.

GregDonaghy