La nostra casa è la festa russa

La nostra casa è la Russia (Nash Dom - Rossiya, o NDR) è stato un movimento sociopolitico e un partito al governo dal 1996 al 1998. Formato nella primavera del 1995 secondo un piano dell'amministrazione del presidente come uno dei due partiti al potere: il partito della "mano destra", con il primo ministro alla testa: si lanciò immediatamente in avanti. Il consiglio del movimento NDR, fondato nel maggio 1995 con Victor Chernomyrdin a capo, comprendeva trentasette capi di regioni, alcuni ministri e capi di grandi imprese industriali e banche. La lista federale dell'NDR per le elezioni della Duma era guidata da Chernomyrdin, il famoso regista Nikita Mikhalkov, e dal generale Lev Rokhlin, un eroe di guerra ceceno. Successivamente sia il presidente del Consiglio che il regista hanno rinunciato ai mandati, e Rokhlin, entrando alla Duma, si è subito opposto a Boris Eltsin e ha poi lasciato la frazione NDR; e ha fondato il Movimento a sostegno dell'esercito. La lista NDR ha ricevuto sette milioni di voti (10.1%, terzo posto) e quarantacinque seggi alla Duma; questa fu considerata come una sconfitta del partito al governo. Nei distretti a mandato unico, su 108 candidati proposti, dieci sono stati eletti. Nelle elezioni presidenziali del 1996, NDR ha sostenuto Eltsin.

Con Chernomyrdin che lasciò il primo ministro nella primavera del 1998, NDR entrò in un periodo di crisi. Lo sforzo da parte del giovane ambizioso leader della frazione NDR alla Duma, Vladimir Ryzhkov, di trasformare NDR da partito di teste in partito politico neoconservatore dei "valori" si è rivelato infruttuoso. Discussioni sulla fusione con i blocchi Una giusta causa con Voce della Russia e il movimento New Force erano anche infruttuosi. Gli alleati di NDR alle elezioni sono stati i deboli Avanti, Russia di Boris Fyodorov e del movimento musulmano Medzhlis. Le posizioni programmatiche di NDR ammontano a idee riformiste moderato e una dichiarazione di valori conservatori-liberali. La lista federale era guidata da Chernomyrdin e dal governatore di Saratov Dmitry Ayatskov. NDR non è arrivato alla Duma, poiché ha ricevuto 0.8 milioni di voti (1.2%). Nove candidati NDR provenienti da distretti a mandato unico, tra cui Chernomyrdin e Ryzhkov, sono entrati nella frazione filogovernativa Unità e il gruppo Vice del popolo. Nel maggio 2000, l'ottavo e ultimo congresso di NDR, che all'epoca contava 125,000 iscritti, decise di far parte del partito Unità, creato sulla base dei movimenti Unity, All Russia e NDR.