La lega dei resistenti alla guerra

The War Resisters League, un'organizzazione pacifista americana, è stata fondata nel 1923 da Jessie Wallace Hughan, insegnante e socialista di New York City. Hughan credeva che la Lega dovesse incoraggiare la crescita del pacifismo e fornire una casa ai pacifisti laici che non potevano inserirsi nei gruppi pacifisti della chiesa.

Nella letteratura e negli incontri di strada, la War Resisters League diffuse il messaggio che "le guerre cesseranno quando gli uomini si rifiuteranno di combattere". Negli anni '1930, sempre più allarmata dall'ascesa del fascismo e dalla brutalità nazista, la Lega manifestò contro l'antisemitismo e si adoperò per salvare le sue vittime. Durante la seconda guerra mondiale, Evan Thomas, egli stesso un resistente nella prima guerra mondiale, e il fratello di Norman Thomas, leader del partito socialista, presiedevano la Lega quando molti dei suoi membri maschi furono arruolati nel servizio civile alternativo o incarcerati per aver resistito alla coscrizione. I membri incarcerati hanno usato interruzioni del lavoro e scioperi della fame per protestare contro le ingiustizie carcerarie come la segregazione razziale.

Dopo la seconda guerra mondiale, la Lega condusse manifestazioni contro la continuazione della coscrizione e per l'amnistia degli obiettori di coscienza. Si è inoltre opposto alla militarizzazione dell'America, in particolare alla corsa agli armamenti nucleari. Negli anni '1950 e '1960, i suoi membri includevano la scrittrice Grace Paley, i cantanti folk Joan Baez e Pete Seeger, l'ex studioso del Pentagono Daniel Ellsberg e il poeta Allen Ginsburg.

La Lega è affiliata alla War Resisters International (WRI), fondata nel 1921, con attuale sede a Londra. Il WRI ha più di settanta affiliati in almeno trenta paesi. Durante gli anni '1960, la War Resisters League si allea con altre organizzazioni nella campagna per i diritti civili e ha svolto un ruolo importante nel movimento contro la guerra del Vietnam, organizzando manifestazioni e addestrando i partecipanti all'attivismo non violento per la pace e la giustizia.
[Vedi anche Obiezione di Coscienza; Pace e movimenti contro la guerra.]

Bibliografia

War Resisters League, Storia della War Resisters League, 1980.
Lawrence S. Wittner, Rebels Against War: The American Peace Movement, 1933-1983, 1984.
Scott H. Bennett, "Pacifism Not Passivism: The War Resisters League and Radical Pacifism, Nonviolent Direct Action, and the americanization of Gandhi, 1915-1963. Ph.D. diss., Rutgers University, 1998.

Larry Gara