La famiglia e le tendenze sociali: fonti documentarie

Isabella Beeton, Il libro della gestione della famiglia (London: SO Beeton, 1861) —Una raccolta di articoli pubblicati su Beeton Englishwoman's Domestic Magazine, istruire le donne sulle complessità della casalinga e della maternità.

Friederich Engels, La situazione della classe operaia in Inghilterra (Lipsia: Wigand, 1845); tradotto da Florence Kelley Wischnewetzky come La condizione della classe operaia in Inghilterra nel 1844 (New York: Lovell, 1887) —Scritto da uno dei fondatori del movimento comunista, questo lavoro descrive la povertà e la disperazione che i lavoratori devono affrontare a Manchester, la grande città industriale dell'Inghilterra settentrionale.

Emile Guillaumin, La vita di un semplice (Parigi: Stoke, 1904); tradotto da Margaret Holden come La vita di un uomo semplice (New York: Stokes, 1920) - Un romanzo che descrive con dettagli realistici la vita familiare e le condizioni materiali di un mezzadro francese del diciannovesimo secolo.

Edward Humphries, "A Ranker's Ramblings, the Unpublished Memoirs of Major ES Humphries" (nd) - Un'autobiografia di un ufficiale dell'esercito britannico, che descrisse il suo impiego da adolescente come fattorino a Londra nel 1904; pubblicato per la prima volta in The Annals of Labor: Autobiografie of British Working-Class People, 1820-1920, a cura di John Burnett (Bloomington: Indiana University Press, 1974), pp. 209-214.

Henrik Ibsen, Una casa delle bambole (Copenaghen: Gylden Boghandels, 1879); tradotto da William Archer come Una casa delle bambole (London: Unwin, 1889) —Un noto dramma sul matrimonio della classe media e sulla difficile scelta che una donna fa tra le aspettative sociali e l'autorealizzazione.

Stephanie Jullien, "Letters" (scritta nel 1833) —Scritte da un parigino borghese, queste lettere rivelano l'intensa angoscia implicata nella scelta di un partner matrimoniale; Donne vittoriane: un racconto documentario della vita delle donne nell'Inghilterra del XIX secolo, in Francia e negli Stati Uniti, a cura di Erna Olafson Hellerstein, Leslie Parker Hume e Karen Offen (Stanford University Press, 1981), pp. 144-149.

"A Manchester Housewife's Weekly Budget" (scritto nel 1833): le entrate e le spese di una famiglia inglese della classe operaia; pubblicato in Hard Times: Human Documents of the Industrial Revolution, a cura di Edgar Royston Pike (New York: Praeger, 1966), pp.52–54; include anche molti altri documenti utili dalle indagini del Parlamento britannico sulla vita delle classi lavoratrici.

Magdelan Pember Reeves, Circa una sterlina alla settimana London: Bell, 1913) —In base alla conferenza di Reeves del 1909 su “The Economic Disintegration of the Family”, questo libro descrive la vita quotidiana dei lavoratori poveri britannici, descrivendo alloggi, budget, preparazione del cibo e pratiche di assistenza all'infanzia.

Alexander Schneer, Sulla condizione delle classi lavoratrici di Ereslau [Sulle condizioni della classe operaia a Breslau] (Berlino, 1845) —Una raccolta di interviste con medici locali e funzionari governativi sugli stili di vita, le condizioni di vita e la salute delle classi lavoratrici tedesche; selezioni tradotte di questo lavoro furono pubblicate per la prima volta in Documents in European Economic History, Volume 1: The Process of Industrialization, a cura di Sidney Pollard e Colin Holmes (New York: St.Martin's, 1968), pp. 497–501, che include anche altri documenti utili relativi alla vita sociale delle classi lavoratrici europee.

Flora Tristan, Le Tour de France: rivista inedita (1843-1844) (Parigi, 1973) —Osservazioni della femminista e riformatrice sociale francese sulla vita della classe operaia in Francia; estratti in inglese furono pubblicati per la prima volta in Donne vittoriane: un racconto documentario della vita delle donne nell'Inghilterra del XIX secolo, in Francia e negli Stati Uniti (1981), pagg. 471–473.