La causa di Parsons

La causa dei Parsons era una disputa legale e politica della Virginia che coinvolgeva la paga dei ministri della Chiesa d'Inghilterra. Il suo significato risiedeva nell'erosione della statura dell'establishment religioso in Virginia e nel portare alla ribalta politica un giovane avvocato precedentemente sconosciuto, Patrick Henry.

Nella monocultura del tabacco della Virginia coloniale, i capricci del mercato mondiale del tabacco colpivano praticamente tutti. Quando il prezzo del tabacco aumentava, i tempi erano rapidi; quando è caduta, potrebbero derivarne gravi danni e sofferenze. L'Old Dominion, come veniva chiamata Virginia, soffriva di una carenza cronica di specie (denaro in moneta). Di conseguenza, nel periodo successivo al 1748 gli stipendi dei ministri furono regolati da una legge che imponeva loro di essere pagati annualmente sedicimila libbre di tabacco. Così hanno vissuto tempi economici buoni e cattivi insieme ai laici della Virginia. Tuttavia, nel 1755 e di nuovo nel 1758, l'Assemblea generale fece eccezioni a questo sistema. In ciascuno di quegli anni, un raccolto ridotto a causa del fallimento del raccolto aveva portato il prezzo del tabacco a livelli notevoli. In risposta, il legislatore coloniale proclamò arbitrariamente che, per quanto riguardava l'adempimento dell'obbligo di una parrocchia nei confronti del suo ministro, una libbra di tabacco doveva essere intesa come un valore di due penny, invece del suo valore effettivo di circa il doppio di tale importo nel lo scorso anno.

Com'era prevedibile, gli ecclesiastici erano scontenti degli Atti da due soldi. Hanno tenuto un congresso, hanno chiesto aiuto alla madre patria e hanno chiesto all'Assemblea generale di rendere loro giustizia, il tutto senza molto effetto. Il King's Privy Council, l'istituzione responsabile della supervisione delle colonie reali, ha dichiarato che gli Atti da due soldi non erano validi perché erano stati adottati senza la clausola richiesta che ne sospendeva l'effetto fino a quando il re non ha dato la sua approvazione. Tuttavia, poiché il rifiuto non è stato dichiarato retroattivo, questa è sembrata una vittoria solo di nome.

In risposta, i ministri di diverse contee hanno intentato una causa contro le loro parrocchie locali chiedendo che venissero rimborsati gli stipendi per compensare la differenza tra il valore di mercato del tabacco che avrebbero ricevuto in assenza degli atti da due soldi invalidati e l'importo che effettivamente avevano ricevuto. Questi semi, come gruppo, divennero noti come la causa dei Parsons. Nelle prime due cause per risarcimento danni per raggiungere i verdetti, i tribunali si sono rifiutati di trovare per i querelanti nonostante la chiarezza della legge.

Nella contea di Hanover, tuttavia, la corte, il cui presidente era John Henry (padre di Patrick Henry), ha trovato per l'attore. A quel punto, l'avvocato più anziano che aveva processato il caso ha rivolto l'argomento sulla questione dei danni al giovane Patrick. A mormorii di "tradimento", Patrick Henry ha sostenuto che un re che ha rifiutato di ratificare una legge adottata dall'Assemblea generale della Virginia per accogliere le persone che hanno affrontato difficoltà economiche (i contribuenti, in questo caso) ha cessato così di essere un sovrano adatto e degenerato in un tiranno la cui volontà non deve essere rispettata. Con stupore dell'attore in causa, e ancora una volta nonostante la chiarezza della legge, la giuria ha impiegato solo cinque minuti per assegnare un risarcimento danni per un importo di un centesimo. Patrick Henry è stato poi issato sulle spalle degli spettatori e fatto sfilare per i terreni del tribunale.

Nessun sacerdote ha mai beneficiato della causa dei Parsons. L'argomento escogitato dai partigiani della Virginia in risposta ad esso, secondo cui alla fine spettava all'Assemblea generale determinare cosa fosse meglio per la Virginia e che il re doveva ratificare tali decisioni, avrebbe avuto ripercussioni esplosive, specialmente come enunciato da Patrick Henry.

Bibliografia

Beeman, Richard R. Patrick Henry: una biografia. New York: McGraw-Hill, 1974.

Henry, William Wirt. Patrick Henry: Vita, corrispondenza e discorsi. 3 voll., 1891. Harrisonburg, Virginia: Sprinkle Publications, 1993.

Mayer, Henry. A Son of Thunder: Patrick Henry e la Repubblica americana. New York: Grove Press, 2001.

Kevin RC Gutzman