John philip holland

John Philip Holland (1840-1914) è stato un inventore irlandese-americano che è riuscito a sviluppare il sottomarino sufficientemente per conquistarlo un posto nelle marine del mondo.

John P. Holland è nato nella contea di Clare, in Irlanda, dove, dopo aver frequentato la scuola nella sua città natale ea Limerick, è diventato insegnante. Nel 1873 emigrò a New York e l'anno successivo divenne insegnante a Paterson, NJ

L'Olanda era stata a lungo affascinata dalle possibilità del sottomarino. I tentativi di costruire tali barche erano stati fatti in continuazione sin dal XVII secolo e nel 17 il patriota americano David Bushnell era stato il primo a utilizzare un sottomarino per attaccare una nave nemica. Nel 1775 Robert Fulton costruì e testò il primo sottomarino interamente in metallo. Holland, un partigiano dell'indipendenza irlandese, sperava di perfezionare il mestiere in modo che potesse essere utilizzato contro la marina britannica. Nel 1800, dopo aver studiato i fallimenti degli altri, era pronto con i piani per un mestiere tutto suo. Era senza fondi, tuttavia, e solo quando andò in America fu in grado di rilanciare i suoi piani.

Nel New Jersey, l'Olanda scoprì che la Fenian Society (un gruppo di repubblicani irlandesi) era disposta a sostenere i suoi esperimenti e nel 1878 fu in grado di varare la sua prima barca, un sottomarino di 14 piedi. Nel 1881 costruì un sottomarino a grandezza naturale, chiamato Fenian Ram, che conteneva molte caratteristiche del sottomarino moderno.

L'Olanda sapeva che il sottomarino avrebbe dovuto ottenere l'approvazione della Marina degli Stati Uniti prima di poter essere perfezionato, e dopo il 1888 fece frequenti offerte per costruire una nave per il governo degli Stati Uniti. Dopo che molti furono costruiti senza la sua diretta supervisione, nel 1898 fu in grado di lanciare il Olanda, una nave lunga quasi 54 piedi e dotata di batterie per la crociera subacquea. Fu acquistato dal governo nel 1900 e ne furono ordinati altri sei. L'Olanda costruì navi simili per le marine del Giappone, della Gran Bretagna e della Russia, ma non fu in grado di mantenere il controllo della propria compagnia. Come molti altri inventori, ha dovuto scambiare il controllo dell'azienda con il capitale circolante. I suoi ultimi anni furono trascorsi a fare esperimenti e indagini aeronautiche.

Holland morì il 12 agosto 1914, pochi giorni dopo lo scoppio della prima guerra mondiale, la guerra che dimostrò l'efficacia della sua arma.

Ulteriori letture

Una buona biografia completa dell'Olanda è Richard Knowles Morris, John P. Holland, 1840-1914: inventore del sottomarino moderno (1966). La storia più ampia può essere seguita in Charles W. Rush e altri, Il libro completo dei sottomarini (1958). □