John forrest

John Forrest, primo barone Forrest di Bunbury (1-1847), era un esploratore australiano, amministratore e leader politico. Si guadagnò la reputazione di leader di spedizione capace e risoluto, ma il suo più grande successo fu lo sviluppo economico dell'Australia occidentale.

John Forrest nacque a Bunbury, una piccola città a sud di Perth, nell'Australia occidentale, il 22 agosto 1847. Studiò alla Bishop's School di Perth e nel 1865 entrò a far parte del Colonial Survey Department. Quattro anni dopo, come capo di un spedizione alla ricerca di un gruppo di esploratori scomparso da tempo, penetrò ben oltre le aree abitate.

Nel 1870, con suo fratello Alexander, Forrest guidò una spedizione da Perth ad Adelaide (oltre 1,500 miglia) lungo la Great Australian Bight, attraversando generalmente tratti desolati che erano stati attraversati solo una volta, 30 anni prima. Una seconda estenuante spedizione - intrapresa ancora una volta con il fratello - fu la traversata nel 1874 da Champion Bay, sulla costa occidentale, ai Musgrave Ranges nell'Australia centrale, durante la quale fu rivisto il valore economico di questa vasta area.

Queste spedizioni guadagnarono per Forrest una serie di onori e stabilirono la sua reputazione di uomo di intrepidità e iniziativa nelle questioni pratiche. Ha ricevuto una sovvenzione di 5,000 acri di terra, la Royal Geographical Society gli ha conferito la sua medaglia d'oro e le istituzioni europee lo hanno onorato con premi.

Nell'amministrazione coloniale

Nel 1876 Forrest fu nominato vice geometra generale dell'Australia occidentale. Fu commissario delle terre della corona e geometra generale dal 1883 e guidò una spedizione nel distretto di Kimberley nell'estremo nord-ovest della colonia in preparazione della sua occupazione da parte degli allevatori. In qualità di membro rispettato del Consiglio esecutivo e del Consiglio legislativo, Forrest fu la scelta naturale come premier e tesoriere quando il governo responsabile fu introdotto nell'Australia occidentale nel 1890. Fu nominato cavaliere l'anno successivo.

Con la scoperta di grandi quantità d'oro nelle aree di Coolgardie e Kalgoorlie, l'economia dell'Australia occidentale esplose a metà degli anni 1890. Dai 50,000 abitanti nel 1891, la popolazione della colonia aumentò a 150,000 in meno di 7 anni e Forrest fornì un governo stabile e una mano ferma. Le ferrovie furono estese, i metodi di coltivazione furono migliorati e fu costruita una conduttura dell'acqua per i lontani campi d'oro del deserto. L'istruzione è stata estesa e le tasse abolite nelle scuole pubbliche. Nel 1899 le donne ottennero la franchigia.

Forrest partecipò alla convenzione del 1891 convocata per discutere la federazione delle colonie australiane e alla successiva convenzione del 1897-1898; generalmente il suo atteggiamento nei confronti della federazione era cauto, con l'enfasi sulla necessità di proteggere i diritti degli stati meno popolosi, ed era solo un'ondata di sentimento popolare che portò l'Australia occidentale nel Commonwealth.

Nel governo federale

Con l'istituzione del governo federale, Forrest si dimise dalla legislatura dell'Australia occidentale per entrare a far parte del ministero di Edmund Barton, che prestò giuramento il 1 gennaio 1901. Forrest fu eletto alla Camera dei rappresentanti nel sondaggio di marzo. Dapprima direttore generale delle poste, si trasferì successivamente al Ministero della Difesa (1901-1903). Ha servito in tutti i ministeri non laburisti fino al 1914 ed è stato primo ministro ad interim da marzo a giugno 1907. Tuttavia, mancando di finezza politica, Forrest non ha mai ottenuto un grande seguito personale. La sua reputazione era costruita su una robusta onestà e un'abile amministrazione (anche se non era un attivo ideatore di politiche). La sua reputazione di tesoriere si basava principalmente sulle sue tendenze conservatrici. Forrest ha fortemente sostenuto un collegamento ferroviario transcontinentale; il lavoro su questo iniziò sotto il Labour - i suoi oppositori politici - nel 1910.

Quando William Morris Hughes ruppe con il partito laburista nel 1917 e formò un ministero di coalizione, Forrest fu nominato tesoriere. Nel febbraio 1918 divenne il primo australiano nativo ad essere cresciuto al titolo nobiliare. Si dimise dall'incarico con l'intenzione di prendere posto alla Camera dei Lord, ma mentre era in viaggio per Londra morì in mare il 3 settembre 1918. Fu sepolto in Sierra Leone; in seguito i suoi resti furono portati a Perth per la sepoltura.

Ulteriori letture

I rapporti di Forrest sulle sue esplorazioni lo sono Diario di una spedizione esplorativa nel paese verso est a Port Eucla e da lì ad Adelaide (1870); Journal of Proceedings of the Western Australian Exploring Expedition through the Centre of Australia (1875); e Esplorazioni in Australia (1875). Di Forrest Note sull'Australia occidentale (1884) fornisce materiale di base. Vedi anche Geoffrey Rawson, Viaggi nel deserto (1948). La premiership di Forrest è coperta da Sir Hal Colebatch, ed., Una storia di cento anni: Australia occidentale, 1829-1929 (1929), e in Frank K. Crowley, Il terzo occidentale dell'Australia (1960). I governi federali in cui Forrest ha servito sono esaminati in HG Turner, Il primo decennio del Commonwealth australiano… 1901-1910 (1911), e in AN Smith, Trent'anni: Commonwealth of Australia, 1901-1931 (1933). □