Jackson, luther porter

1892
20 aprile 1950

Luther Porter Jackson, un educatore, leader civico e storico, nacque a Lexington, Kentucky, da ex schiavi Edward e Delilah Jackson, nel 1892. Si laureò alla Chandler Normal School nel 1910 e frequentò la Fisk University, dove conseguì il BA nel 1914 e il suo master nel 1916. Anni dopo, nel 1937, ha conseguito un dottorato di ricerca. nella storia presso l'Università di Chicago.

La carriera di insegnante di Jackson iniziò nella Carolina del Sud, dove insegnò alla Voorhees Industrial School dal 1915 al 1918. Insegnò poi al Topeka Industrial Institute fino al 1920. Nel 1922 entrò a far parte dello staff del Virginia Normal and Industrial Institute di Pietroburgo (ribattezzato Virginia State College nel 1930), ed è stato nominato professore associato di storia nel 1925. Nel 1929 è stato promosso a professore ordinario e presidente del dipartimento di storia e scienze sociali, carica che ha ricoperto per il resto della sua vita.

Jackson divenne un esperto di neri in Virginia, studiando scrupolosamente i documenti del tribunale. Nel 1942 pubblicò Free Negro Labour and Property Holding in Virginia, 1830-1860. Ha continuato a pubblicare numerose opere accademiche, tra cui Virginia Negro Soldiers and Seamen in the Revolutionary War (1944) e Titolari di uffici negri in Virginia, 1860–1895 (1945).

Jackson era un sostenitore vocale del suffragio nero e, a partire dal 1942, pubblicò Lo stato di voto dei negri in Virginia, un opuscolo destinato a incoraggiare gli afroamericani a votare. Ha anche fondato la Petersburg League of Negro Voters, che in seguito divenne la Virginia Voters League. Nel 1947 il Consiglio regionale del sud commissionò a Jackson di studiare il voto nero nel sud, i cui risultati furono pubblicati in un opuscolo, Razza e suffragio nel sud dal 1940 (1948).

Jackson era molto coinvolto con la Petersburg Negro Business Association, che alla fine divenne la Virginia Trade Association. Era anche un musicista affermato - suonava la cornetta - e fondò il Coro della Comunità di Pietroburgo, che diresse in concerti annuali dal 1933 al 1941.

Jackson era un partecipante attivo dell'Associazione di Carter G. Woodson per lo studio della vita e della storia dei negri. È stato anche molto attivo nella raccolta di fondi per la NAACP. Nel 1948 i suoi sforzi si tradussero in un premio dalla Virginia NAACP "per i servizi disinteressati e devoti nel migliorare lo stato di voto dei negri". Jackson era un uomo determinato che, oltre alle sue altre attività, prestava servizio in numerosi consigli e consigli e spesso lavorava fino a tarda notte. Morì di infarto nel 1950. La Luther Jackson High School fu dedicata alla sua memoria il 17 aprile 1955 a Merrifield, Virginia.

Guarda anche Associazione per lo studio della vita e della storia afroamericana; Associazione nazionale per il progresso delle persone di colore (NAACP)

Bibliografia

Logan, Rayford W. e Michael R. Winston, eds. Dizionario della biografia dei neri americani. New York: Norton, 1982.

debi broome (1996)