Jackson, Henry

Jackson, Henry. (1747-1809). Ufficiale continentale. Massachusetts. Nato a Boston, prima della guerra Henry Jackson era un ufficiale del Primo Corpo dei Cadetti, un'unità di milizia d'élite che fu sciolta durante l'occupazione britannica. Dopo che gli inglesi lasciarono Boston, sei ex ufficiali cadetti, tra cui John Hancock e Henry Jackson, organizzarono la Boston Independent Company. Il tribunale generale del Massachusetts ha incaricato i suoi ufficiali il 7 dicembre 1776. A causa dell'élite della compagnia, status volontario, Hancock, il suo leader nominale, fu nominato colonnello, e Henry Jackson, l'attuale comandante, fu incaricato come tenente colonnello.

Jackson guidò la compagnia su un allarme a Newport, Rhode Island, a metà aprile 1777. Commissionato come colonnello di uno dei sedici reggimenti continentali aggiuntivi dal 12 gennaio 1777, sollevò il reggimento reclutando intorno a Boston in primavera e in estate. Con l'esercito principale durante la campagna di Monmouth, ricondusse il reggimento nel New England per le operazioni contro Newport nel 1778 e nel 1779. Il 9 aprile 1779, il reggimento fu consolidato con altri tre reggimenti continentali aggiuntivi sottosviluppati (David Henley, William Lee e Henry Sherburne's), con Jackson che continua al comando. Tornando all'esercito principale nel novembre 1779, il reggimento aiutò a opporsi allo Springfield Raidin New Jersey nel giugno 1780.

L'unità fu ribattezzata Sedicesimo Reggimento del Massachusetts il 24 luglio 1780 e consolidata nella riorganizzata Linea del Massachusetts il 1 ° gennaio 1781. Jackson assunse il comando del Nono Massachusetts e poi, con l'ulteriore consolidamento della Linea, del Quarto Massachusetts il 1 ° gennaio 1783. Fu brevettato generale di brigata il 30 settembre e il 3 novembre 1783 divenne colonnello del Primo reggimento americano. Il giorno dell'evacuazione, il 25 novembre 1783, era "l'ufficiale di fanteria anziano presente" e comandava la colonna di 800 uomini che marciava verso New York City. Jackson continuò al comando del Primo americano (l'unico reggimento di fanteria dell'esercito americano dopo che l'esercito continentale fu sciolto il 31 dicembre 1783) fino al 20 giugno 1784, momento in cui l'esercito permanente americano fu ridotto a ottanta uomini. Dopo la guerra fu maggiore generale della milizia del Massachusetts (1792-1796), agente statunitense che sovrintendeva alla costruzione della fregata Costituzione nel 1797, e agente d'affari per il suo caro amico, Henry Knox, in particolare per quanto riguarda le proprietà terriere della Knox nel Maine.