Ispezione, governativa

Ispezione, governativa. Un modo in cui i governi federali, statali e locali applicano le loro normative. La maggior parte delle ispezioni riguarda la sicurezza (es. Ascensori), la salute (es. Uova) o la protezione ambientale (es. Aria pulita). L'ispezione può essere controversa. Alcuni critici sostengono che viola la protezione costituzionale contro perquisizioni irragionevoli e talvolta i tribunali hanno stabilito che le agenzie di regolamentazione devono ottenere mandati prima di condurre ispezioni. Altri sostengono che la protezione della salute e della sicurezza pubblica sostituisca il diritto alla privacy.

Sebbene le aziende abbiano generalmente considerato le ispezioni come un'interferenza governativa non necessaria, alcune delle prime leggi americane sulle ispezioni sono state approvate per conto di interessi commerciali. A metà del diciottesimo secolo, ad esempio, le colonie di tabacco della Virginia e del Maryland avviarono l'ispezione del tabacco per aumentare i prezzi, che erano bassi perché troppi coltivatori cercavano di vendere "tabacco spazzatura".

All'inizio del diciannovesimo secolo apparvero alcuni programmi di ispezione orientati alla protezione dei consumatori. Ad esempio, molte città hanno creato agenzie sanitarie autorizzate a condurre ispezioni in caso di epidemie. Tuttavia, la regolamentazione e l'ispezione del governo non hanno avuto successo fino a dopo la guerra civile, quando una nuova società frenetica caratterizzata da rapida immigrazione, industrializzazione e urbanizzazione sembrava richiedere forme elaborate di controllo.

Di fronte a un'altra epidemia di colera, New York City nel 1866 creò un potentissimo Metropolitan Board of Health per affrontare il problema. Decine di ispettori sono stati assegnati a quartieri specifici per pulire le strade e smaltire i rifiuti e quindi prevenire la diffusione della malattia. L'epidemia è stata meno grave a New York che nella maggior parte delle altre città americane, molte delle quali hanno presto adottato rigorosi programmi di controllo sanitario e sanitario. A poco a poco nei successivi decenni, le città hanno assunto ispettori per far rispettare una serie di nuovi codici di costruzione, incendi e sanitari. Gli stati sono stati anche coinvolti nelle prime attività di regolamentazione e ispezione, come l'ispezione delle miniere in Illinois e l'ispezione agricola nel Wisconsin. Tutti questi sforzi appartenevano al movimento progressista emergente, i cui membri credevano che solo un governo attivo potesse frenare gli abusi del potere privato.

Il governo federale è stato più lento nell'attuare la legislazione progressista, ma dopo che la Commissione interstatale per il commercio è stata creata per regolamentare le ferrovie nel 1887, il Congresso ha iniziato a usare il suo potere ai sensi della clausola sul commercio per regolamentare e ispezionare una varietà di industrie. La più importante legislazione normativa dell'era progressista prevedeva l'ispezione dei prodotti alimentari. Una legge debole che copre prosciutto e pancetta per l'esportazione approvata nel 1890, seguita l'anno successivo da una legislazione che copre la maggior parte dei tipi di carne per i mercati nazionali ed esteri. All'inizio del 1906, Upton Sinclair pubblicò il suo romanzo muckraking, La giungla, che documentava il terribile squallore degli impianti di confezionamento della carne. Il presidente Theodore Roosevelt ordinò un'indagine e il Congresso approvò lo stesso giorno il Meat Inspection Act e il Pure Food and Drug Act (il Pure Food and Drug Act non imponeva l'ispezione fino a quando non fu emendato nel 1938) .Queste leggi del 1906 erano pilastri della Seguirono rapidamente una regolamentazione progressiva e una legislazione simile in una serie di altri settori. Nel 1911 il Congresso creò il Bureau of Mines per monitorare la sicurezza delle miniere e l'ispezione federale del grano iniziò nel 1916.

La più grande ondata di regolamentazione e ispezione post-Progressive è avvenuta tra la fine degli anni '1960 e l'inizio degli anni '1970, un altro periodo in cui i movimenti di base dei consumatori e dell'ambiente si agitavano per un governo più attivo. Dopo che l'avvocato dei consumatori Ralph Nader ha pubblicato la sua denuncia sulla sicurezza automobilistica Non sicuro a qualsiasi velocità (1965), più di dieci stati hanno approvato nuove leggi sull'ispezione automobilistica. Nel 1970, il Congresso ha istituito due grandi e importanti agenzie di regolamentazione: la Occupational Health and Safety Administration (OSHA), che ispeziona i luoghi di lavoro, e le Agenzie per la protezione ambientale, che ispezionano la qualità dell'aria e dell'acqua.

Alla fine degli anni '1970 e all'inizio degli anni '1980, tuttavia, la regolamentazione era caduta in disgrazia. Il presidente Ronald Reagan ha promesso di limitare il ruolo del governo e ha iniziato tagliando i bilanci delle agenzie di regolamentazione. Sebbene George HW Bush e Bill Clinton abbiano rallentato la tendenza, la regolamentazione e l'ispezione non hanno goduto del pieno sostegno del governo da quando Reagan è entrato in carica.

Sebbene un gran numero di agenzie di regolamentazione continui a svolgere il proprio lavoro, l'ispezione è spesso irregolare a causa dei limiti di budget e personale. Gli ispettori OSHA, ad esempio, non possono coprire tutti i 6.2 milioni di posti di lavoro nel paese. Scatti di regolamentazione e ispezione hanno avuto la tendenza a seguire eventi disastrosi e movimenti popolari. In tempi normali, le esigenze di ispezione delle comunità spesso scivolano sotto il radar.

Bibliografia

Eisner, Marc Allen. Politica di regolamentazione in transizione. 2d ed. Baltimora: Johns Hopkins University Press, 2000.

Goodwin, Lorine Swainston. The Pure Food, Drink, and Drug Crusaders, 1879-1914. Jefferson, NC: McFarland, 1999.

Mintz, Joel A. Applicazione all'EPA: posta in gioco alta e scelte difficili. Austin: University of Texas Press, 1995.

Rosenberg, Charles E. Gli anni del colera: gli Stati Uniti nel 1832, 1849 e 1866. Chicago: University of Chicago Press, 1987.

JeremyDerfner