Il modello Springfield 1903

Il modello Springfield 1903 fu sviluppato presso la Springfield National Armory in Massachusetts tra il 1900 e il 1903 per fornire un fucile bolt action caricato con caricatore più robusto del precedente fucile da fanteria standard dell'esercito americano, il Krag ‐ Jorgenson di fabbricazione danese, adottato nel 1892. sul sistema tedesco Mannlicher, lo Springfield utilizzava un fermaglio a cinque colpi invece del fermaglio a un solo tondo usato dal Krag. L'arma pesava 9 libbre, 8 once, e sparava proiettili da 220 grani spinti da 43.3 grani di polvere senza fumo. Una baionetta per coltelli da 18 pollici fu aggiunta alle armi nel 1905. Lo "Springfield '03", come veniva chiamato, vide un servizio favorevole durante la prima guerra mondiale. Tuttavia, le forze di spedizione americane (AEF) fecero solo un uso limitato del 1903 fucile perché l'Enfield britannico del 1917 era già in produzione di massa in tempo di guerra ed è stato adottato come M-1917 per l'esercito americano. Nel 1936, il fucile modello 1903 fu sostituito dal fucile Garand semiautomatico a gas M ‐ 1 come arma di fanteria standard. Tuttavia, il modello 1903 continuò ad essere utilizzato come arma standard limitata, in particolare come fucile da cecchino e lanciagranate. Lo "Springfield '03" alla fine è stato realizzato da una varietà di produttori e aveva la reputazione di uno dei fucili militari più accurati mai prodotti.
[Vedi anche M ‐ 1 Rifle; Armi, esercito.]

Bibliografia

James E. Hicks, US Firearms, 1776-1956, 1957.

Stephen J. Allie