Il mayflower compact (11 novembre 1620)

Insoddisfatti della Chiesa d'Inghilterra, i Pellegrini, un gruppo di separatisti religiosi inglesi poveri, in gran parte ignoranti, si erano già trasferiti ad Amsterdam e Leida in Olanda prima di decidere nel 1617 di emigrare nel Nuovo Mondo. Il 16 settembre 1620, dopo aver ottenuto un brevetto essenziale dalla Compagnia di Londra, 102 passeggeri iniziarono il loro storico viaggio di sessantacinque giorni a bordo di una sola nave, la Mayflower da 180 tonnellate. Originariamente inteso da William Bradford e altri per scoraggiare la formazione di colonie scheggiate, il Mayflower Compact, un patto della chiesa modificato per uso civico, rappresenta un primo tentativo di stabilire leggi scritte in una colonia americana. Sarebbe diventata la base per il governo dell'insediamento.

Laura M.mugnaio,
Vanderbilt University

Guarda anche ; Mayflower Compact; ; Colonia di Plymouth.

Nel nome di Dio, amen. Noi, i cui nomi sono stati sottoscritti, i sudditi leali del nostro temuto Sovrano Lord King James, per grazia di Dio, di Gran Bretagna, Francia e Irlanda, Re, Difensore della fede, ecc. Avendo intrapreso per la Gloria di Dio, il progresso della fede cristiana e l'onore del nostro re e paese, un viaggio per fondare la prima colonia nelle parti settentrionali della Virginia; Con questi Regali, solennemente e reciprocamente alla Presenza di Dio e l'uno dell'altro, facciamo alleanza e uniamoci insieme in un Corpo Politico civile, per il nostro migliore Ordinamento e Preservazione, e Promuovere i suddetti fini; E in virtù di ciò, emanare, costituire e inquadrare leggi, ordinanze, atti, costituzioni e uffici giusti ed uguali, di volta in volta, come si riterrà più opportuno e conveniente per il bene generale della Colonia; a cui promettiamo tutta la dovuta sottomissione e obbedienza. A TESTIMONIANZA di ciò abbiamo sottoscritto i nostri nomi a Cape Cod l'undicesimo di Novembre, nel regno del nostro Sovrano Signore Re Giacomo d'Inghilterra, Francia e Irlanda, il diciottesimo e il Scozia, il cinquantaquattresimo. anno Domini, 1620

Sig. John Carver
Sig. William Bradford
Signor Edward Winslow
Sig. William Brewster
Isaac Allerton
Miles Standish
John Alden
John Turner
Francis Eaton
James Chilton
John Craxton
John Billington
Joses Fletcher
John Goodman
Sig. Samuel Fuller
Sig. Christopher Martin
Sig. William Mullins
Signor William White
Sig. Richard Warren
John Howland
Sig. Stephen Hopkins
Sacerdote Digery
Thomas Williams
Gilbert Winslow
Edmund Margesson
Peter Brown
Richard Bitteridge
George Soule
Edward Tilly
John Tilly
Francis Cooke
Thomas Rogers
Thomas Tinker
John Ridgate
Edward Fuller
Richard Clark
Richard Gardiner
Sig. John Allerton
Thomas English
Edward doten
Edward Liester

FONTE: Cheever, George B., ed. Il Journal of the Pilgrims a Plymouth nel New England, nel 1620, ecc., Ecc., seconda ed. New York: J. Wiley, 1849.