Il collo di Throg, New York

Il collo di Throg, New York. 12-18 ottobre 1776. Throg's Neck (o Point) era anche conosciuto come Frog's o Throck's Point. Apparentemente prese il nome da John Throgmorton (o Throckmorton) che vi si stabilì nel 1643. Conosciuto oggi come Throg's Neck, ora è anche conosciuto come Schuyler Park, situato nell'angolo sud-est del Bronx.

Per evitare le forti difese del generale americano George Washington su Harlem Heights, il generale britannico William Howe pianificò un avvolgimento anfibio con la maggior parte delle sue forze. Le eccezioni erano una brigata di Hessians e due britannici, tutti al comando di Lord Hugh Percy, che avrebbe tenuto le linee intorno al McGown's Pass per coprire New York City. Alle 9 del mattino del 12 ottobre circa 4,000 britannici iniziarono a sbarcare, incontrastati, a Throg's Neck da 80 navi che avevano lasciato Kips Bay la notte prima. Una fitta nebbia nelle pericolose acque di Hell Gate ha quasi trasformato la spedizione in un disastro, ma l'ammiraglio Richard Howe ei suoi ufficiali sono riusciti a farcela con perdite minime. Nel pomeriggio, la maggior parte delle forze del generale Howe erano a terra. Non sapeva, tuttavia, che il Collo di Throg fosse praticamente un'isola, essendo circondato dall'acqua durante l'alta marea. Non appena gli inglesi entrarono nell'entroterra, trovarono un torrente paludoso che poteva essere attraversato solo in due punti: una strada rialzata e un ponte da un lato e un guado dall'altro. I trenta uomini di guardia del colonnello Edward Hand del suo primo reggimento di fucili della Pennsylvania (divisione di William Heath), sparando da posizioni nascoste, li fermarono.

Presto arrivarono rinforzi per aumentare i ranghi dei difensori a 1,800 e reprimere le forze di Howe. Questi rinforzi erano il Massachusetts Continental Regiment di Prescott e un tre libbre (cannone) sulla strada rialzata, e il New York Continental Regiment di John Graham, con un sei libbre al guado. Ulteriori rinforzi, sotto forma della brigata di Alexander McDougall, arrivarono la sera del 12 ottobre. Frustrato, Howe impiegò sei giorni per prepararsi alla sua prossima mossa, l'atterraggio a Pell's Point. È interessante ipotizzare cosa sarebbe successo se Howe si fosse fatto strada tra i trenta fucilieri di Hand e si fosse mosso contro il Kings Bridge, a otto miglia di distanza.