Ibn khallikan

di 1211-1284

Giurista e scrittore

Biografo . Ibn Khallikan è stato l'autore di uno dei più noti dizionari biografici arabi, un'importante fonte di informazioni su musulmani importanti che non sono menzionati in altre raccolte. Il libro include anche molte informazioni interessanti sulla vita musulmana durante il periodo medievale.

Primi anni di vita . Ibn Khallikan nacque nel 1211 da una famiglia importante a Irbil, in Iraq. Suo padre era un insegnante presso il college locale, dove iniziarono gli studi di Ibn Khallikan, e durante il corso della sua educazione viaggiò a Mosul, Aleppo e Damasco. Fece la conoscenza di diversi importanti storici musulmani, tra cui Ibn al-Athir, e servì per diversi anni come sostituto del giudice capo dell'Egitto.

RECRUITING . Nel 1261 il sultano mamelucco Baybars nominò Ibn Khallikan giudice capo di Damasco, dove amministrava la giustizia su tutta la Siria. Perse questo incarico nel 1266 durante una riorganizzazione dell'ufficio, ma fu richiamato dal successore di Baybars e ricevuto con grande onore, solo per essere nuovamente licenziato durante una rivolta, richiamato di nuovo e congedato per la terza volta. Nonostante i suoi alti e bassi politici, Ibn Khallikan si guadagnò la reputazione di uomo giusto che conosceva la legge. Nei suoi scritti mostrava una mente acuta e un'acuta osservazione del carattere. Essendo una personalità socievole e spiritosa, era adatto a raccogliere informazioni su persone famose nella storia islamica. Il suo dizionario biografico, Waf ayat al-ayan wa anba abna al-zaman, è in ordine alfabetico. Omette i Sahabah (Compagni del Profeta), i trasmettitori hadith e i khalifah - tutti trattati altrove - e includeva scienziati, filosofi e altre figure del passato, nonché alcuni dei suoi contemporanei. Le sue informazioni sono considerate inestimabili, perché si basava su fonti che sono state perse o non pubblicate e includevano persone che non sono menzionate altrove in altri dizionari biografici. Iniziò il suo libro nel 1256 al Cairo e vi completò nel 1274, dopo molte modifiche e riorganizzazioni. Morì a Damasco nel 1284.