Headley, George

30 Maggio 1909
30 Novembre 1983

Figlio di lavoratori migranti provenienti da Barbados e Giamaica, George Alphonso Headley è nato a Colón, Panama. Quando aveva dieci anni, è stato portato in Giamaica, dove è cresciuto sotto la cura della zia, mentre i suoi genitori sono emigrati a Cuba e poi negli Stati Uniti. Esposto al cricket in Giamaica, ha sviluppato rapidamente una passione per lo sport. A diciassette anni stava già lasciando il segno nel cricket competitivo locale e fu selezionato per la prima volta per rappresentare la Giamaica nel 1928 contro una squadra inglese in visita guidata da Lord Tennyson. Il suo inning di 252 run nella prima partita ha annunciato il suo arrivo in tutta la regione, ed è stato assolutamente sorprendente che quell'estate non sia stato selezionato per il primo tour di prova delle Indie occidentali in Inghilterra. Tuttavia, ha fatto il suo debutto di prova nel tour inglese delle Indie occidentali nel 1930. Nella sua prima partita è diventato il primo indiano occidentale a segnare un secolo di prova con il suo inning di 176 run alle Barbados, e poi "immortalato" da se stesso da segnando secoli in ogni inning del test match della Guyana britannica. Il suo mastodontico inning di 223 nel test finale in Giamaica è stato il punteggio più alto di qualsiasi giocatore di cricket nel quarto inning di un test match.

Il suo talento prodigioso, tuttavia, fu messo a dura prova quando le Indie occidentali fecero un tour in Australia nel 1930-1931. Ma dopo aver inizialmente lottato contro i migliori giocatori di bowling del mondo, ha accettato la sfida di segnare due secoli nella terza e quinta prova. Si distinse di nuovo in un estenuante tour in Inghilterra nel 1934 con un magnifico 169 non uscito nella seconda prova, e quando l'Inghilterra visitò nel 1935 coronò la sua serie di grande successo con 270 no

nella partita finale in Giamaica. Le sue eccezionali prestazioni di battuta sono state fondamentali per aiutare le Indie Occidentali a vincere la loro prima serie di test in assoluto. Se il tour del 1939 in Inghilterra ebbe meno successo per le Indie Occidentali, Headley si scrisse ancora una volta nei libri dei record diventando il primo giocatore a segnare secoli in ogni inning al Lords, allora considerato la mecca del cricket mondiale.

La seconda guerra mondiale, tuttavia, mise più o meno fine alla carriera di prova di Headley. Sebbene abbia giocato in tre partite di prova dopo la guerra e sia diventato il primo uomo di colore a capitanare una squadra di prova dell'India occidentale nella partita delle Barbados contro l'Inghilterra nel 1948, infortuni e disaccordo con i selezionatori si sono combinati per limitare le sue prestazioni. Ha giocato la sua ultima partita di prova in Giamaica nel 1953. Ma le statistiche della sua carriera parlano da sole. In soli ventidue test match, ha accumulato 2,190 run, di cui dieci secoli, per una media di 60.83.

George Headley non era semplicemente il miglior battitore dell'India occidentale della sua generazione, guadagnandosi lo pseudonimo di "Atlas" per aver portato letteralmente il resto della squadra sulle spalle, era venerato dalla massa di neri indiani occidentali che, chiamandolo affettuosamente "Mas George, "ha identificato le proprie lotte per l'uguaglianza sociale e l'autodeterminazione politica con le sue esibizioni sul campo di cricket. La dedica del più grande padiglione al Sabina Park in Giamaica e il premio nazionale dell'Ordine della Giamaica erano quindi giusti tributi a un grande indiano occidentale.

Guarda anche Sport

Bibliografia

Burrowes, SI e JA Carnegie. George Headley. Londra: Nelson, 1971.

Goodwin, Clayton. Giocatori di cricket caraibici: dai pionieri al packer. Londra: Harrap, 1980.

James, CLR Oltre il confine. Londra: Hutchinson, 1963.

Lawrence, Bridgette. 100 grandi giocatori di cricket dell'India occidentale: da Challenor a RichardsLondra: Hansib, 1988.

Manley, Michael. Una storia del cricket delle Indie occidentali. Londra: Andre Deutsch, 1988.

Richards, Jimmy e Mervyn Wong. Statistiche Red Stripe del cricket delle Indie occidentali, 1865-1989. Kingston, Giamaica: Heinemann Publishers Caribbean, 1990.

Ross, Gordon. Una storia del cricket delle Indie occidentali. Londra: A. Baker, 1976.

White, Noel e George Headley. George 'Atlas' Headley. Kingston: Institute of Jamaica, 1974.

brian l. moore (2005)