Guerra di Dunmores

La guerra di Dunmore (1774) è il risultato della competizione tra indiani americani e coloni bianchi per il controllo della regione trans-Ohio. Le tensioni tra Virginiani e Pennsylvanians, che gareggiavano per il possesso del forte a Pittsburgh, esacerbarono i conflitti. All'inizio del 1774 un agente del governatore reale della Virginia, il conte di Dun-more, prese possesso di Fort Pitt, ribattezzandolo Fort Dun-more e iniziò attacchi contro gli insediamenti indiani locali. I Delaware, sotto l'influenza dei missionari della Moravia, mantennero la pace, ma gli Shawnee premettero per la guerra. Il 10 giugno il governatore chiamò fuori la milizia della Virginia sudoccidentale, che, al comando del generale Andrew Lewis, si preparò per una spedizione nelle città di Shawnee oltre l'Ohio.

All'inizio di agosto la milizia della contea di Frederick, in Virginia, ha fatto irruzione nelle città di Wapatomica sul fiume Muskingum. Dunmore avanzò di persona a Fort Dunmore, dove invitò la vicina milizia a unirsi a una spedizione contro gli Shawnee. Prima che potesse unirsi a Lewis, i guerrieri Shawnee attaccarono la divisione di Lewis il 10 ottobre. Dopo una battaglia di un'intera giornata a Point Pleasant, Lewis ha vinto una vittoria decisiva. Gli Shawnee fuggirono nelle loro città dell'Ohio, ei capi cercarono l'accampamento di Dunmore e offrirono la pace. Dunmore marciò verso le Pickaway Plains, dove stabilì Camp Charlotte e fece un trattato, che fu sigillato dalla consegna di ostaggi. Per i coloni che hanno partecipato, questa vittoria ha fornito una preziosa esperienza militare a beneficio dei soldati durante la guerra rivoluzionaria. Per i gruppi degli indiani d'America, la sconfitta ha intensificato il risentimento per l'invasione dei bianchi e ha aumentato la posta in gioco nella competizione per la Ohio Valley.

Bibliografia

Calloway, Colin. La rivoluzione americana nel paese indiano: crisi e diversità nelle comunità dei nativi americani. Cambridge, Regno Unito: Cambridge University Press, 1995.

Dowd, Gregory Evans. Una vivace resistenza: The North American Indian Struggle for Unity, 1745-1815. Baltimora: Johns Hopkins University Press, 1992.

Merrell, James H. Into the American Woods: Negotiators on the Pennsylvania Frontier. New York: WW Norton, 1999.

Louise PhelpsKellogg/sb