Grande mostra

Grande mostra, 1851. Ideata da Albert, consorte della regina Vittoria, la Great Exhibition fu la più grande fiera che il mondo avesse mai visto. Il Crystal Palace di Joseph Paxton, che si estende per 19 acri all'interno di Hyde Park (Londra), è stato accettato dopo che altri 233 piani erano stati respinti. Circa 6 milioni di persone tra il 1 ° maggio e l'11 ottobre 1851, molte delle quali in gite in treno, visitarono 100,000 mostre (materie prime, macchinari e invenzioni, manifattura e scultura e arti plastiche). I biglietti d'ingresso variavano da 1 scellino a 3 ghinee, con rinfreschi forniti dagli imprenditori Schweppes. La regina Vittoria, sempre appassionata dei risultati di suo marito, ha visitato 34 volte. Era un inno al progresso, anche se il commercio non riprese immediatamente. Ma i profitti hanno assicurato la terra a Kensington, i futuri siti per il Victoria and Albert Museum, il Science Museum e il Natural History Museum. Mayhew ha scritto che la folla il giorno dell'inaugurazione era così fitta che formavano una specie di strada, lastricata di teste: `` andarono avanti, i padri con le loro mogli e i bambini che saltellavano allegramente, e i giovani con i loro innamorati in adorabili scialli colorati e nastri. ' L'ultimo giorno Victoria ha scritto nel suo diario: `` Pensare che questo tempo grande e luminoso è passato, come un sogno, e tutto il suo successo e trionfo, e che tutto il lavoro e l'ansia che ha causato per quasi 2 anni dovrebbero essere allo stesso modo ora solo ricordato come "un è stato" sembra incredibile e malinconico ".

Sue Minna Cannon