Grace, dolce papà

25 Gennaio 1881
12 Gennaio 1960

Il leader religioso, il vescovo Charles Emmanuel Grace, meglio conosciuto come Sweet Daddy, è nato Marceline Manoël de Graça nelle isole di Capo Verde di origine mista africana e portoghese. Intorno al 1908 emigrò a New Bedford, Massachusetts, dove svolse diverse occupazioni, tra cui la raccolta di mirtilli rossi, prima che un viaggio in Terra Santa lo ispirasse a fondare una chiesa a West Waltham, Massachusetts, intorno al 1919. In revival religiosi a Charlotte, nel nord Carolina, a metà degli anni '1920, Daddy Grace raccolse diverse migliaia di seguaci e nel 1926 incorporò nel Distretto di Columbia la Casa di preghiera unita per tutte le persone della Chiesa sulla roccia della fede apostolica.

Un leader appariscente e carismatico, Grace portava i capelli e le unghie lunghi, questi ultimi dipinti di rosso, bianco e blu. Ha battezzato i convertiti con manichette antincendio e ha venduto ai suoi seguaci prodotti benedetti in modo speciale, come sapone, caffè, uova e gelato. Si è specializzato nell'acquisizione di proprietà immobiliari costose, in particolare ville e hotel, ma ha anche sostenuto i membri della chiesa con alloggi, fondi pensione e piani di sepoltura. Alla sua morte a Los Angeles nel 1960, c'era una proprietà di circa $ 25 milioni, ma non era chiaro cosa fosse di proprietà della chiesa e quale fosse il suo patrimonio personale. Un privilegio dell'Internal Revenue Service di $ 6 milioni in tasse arretrate è stato liquidato per $ 2 milioni nel 1961.

Sweet Daddy non ha mai affermato apertamente la divinità che i suoi seguaci gli attribuivano. "Non ho mai detto di essere Dio", ha osservato una volta, "ma non puoi dimostrarmi che non lo sono". Alla morte di papà nel 1960, il vescovo Walter T. McCullogh ha assunto la direzione della Casa di Preghiera a seguito di una causa legale contro il rivale James Walton.

Guarda anche Denominazioni cristiane, indipendenti; Protestantesimo nelle Americhe

Bibliografia

Fauset, Arthur Huff. Black Gods of the Metropolis: Culti religiosi negri del Nord Urbano. Philadelphia: University of Pennsylvania Press, 1944.

Halter, Marilyn. Tra razza ed etnia: immigrati americani capoverdiani, 1860-1965. Urbana: University of Illinois Press, 1993.

richard newman (1996)