Garfield

Una creazione del fumettista Jim Davis (1945–), Garfield è un gatto pigro ma intrigante che si schiera con Felix il gatto (vedi voce sotto

Anni 1910 — Film e teatro nel volume 1), Sylvester e Krazy Kat (vedi voce sotto gli anni '1910 - Cultura della stampa nel volume 1) tra i personaggi dei fumetti felini più popolari di tutti i tempi. Descritto dal suo creatore come un "grasso teledipendente arancione", il gatto con gli enormi occhi a piattino fece la sua prima apparizione il 19 giugno 1978, in una striscia popolata dal suo proprietario, Jon Arbuckle; il suo orsacchiotto, Pooky; e il suo compagno, Odie, un cane costantemente ansimante la cui energia contrasta nettamente con la persona rilassata di Garfield.

Garfield è più felice quando si concede il suo cibo preferito, le lasagne, o si dedica al suo passatempo preferito, razziando il barattolo dei biscotti. Oltre a mangiare, la sua azione preferita è dormire, un'attività che descrive come un "attacco di sonnellino". Quando Jon si lamenta in una striscia, "Ogni volta che ti guardo, stai mangiando o dormendo", un perplesso Garfield risponde, "Sarei felice di sceglierne uno e mantenerlo". Il termine "risposta" è usato in senso figurato, poiché Garfield non "parla" mai nello stesso modo in cui lo fa il suo proprietario umano; i pensieri del gatto sono sempre incorniciati in un palloncino a forma di nuvola con "segnali di fumo" circolari, che indicano i pensieri di questa misteriosa creatura con il suo atteggiamento un po 'distaccato sia verso Jon e Odie, sia verso la vita stessa.

Davis definisce Garfield un "umano vestito da gatto" quando spiega il fascino popolare di un gatto descritto sul suo sito Web ufficiale come "uno scherzo, un sonnellino, un caffè, un amante delle lasagne, un odio del lunedì, gatto grasso che picchia i ragni, che fa il postino. " Dall'inizio del Garfield fumetto, il gatto è apparso in diverse dozzine fumetto (vedi voce sotto 1930 - Cultura della stampa nel volume 2) raccolte di strisce di Davis, in a televisione (vedi voce sotto gli anni '1940 - TV e radio nel volume 3) serie di cartoni animati che vanno dal 1988 al 1995, in numerosi video speciali, in un videogiochi (vedi voce sotto 1970 - Sport e giochi nel volume 4) e sui contenitori per il pranzo.

—Edward Moran

Per maggiori informazioni

Sito ufficiale di Garfield and Friends.http://www.garfield.com (visitato il 27 marzo 2002).

Rogers, Katharine M. Il gatto e l'immaginazione umana: immagini feline da Bast a Garfield. Ann Arbor: University of Michigan Press, 1997.