Furfanti di confine

Furfanti di confine, cittadini del Missouri occidentale che cercarono di stabilire la schiavitù nel territorio del Kansas. In seguito all'approvazione del Kansas-Nebraska Act nel 1854, che ha permesso agli elettori locali di decidere se il Kansas sarebbe stato uno stato libero o schiavista, i gruppi pro e antischiavista hanno combattuto per il controllo del territorio del Kansas. Il termine "ruffiani di confine" ebbe origine nel 1855 con l'assalto del gen. BF String fellow contro AH Reeder, governatore del territorio, e fu usato per la prima volta dal Tribune di New York. I Missouri adottarono prontamente il nome, e negozi, hotel e battelli fluviali di confine ne approfittarono. Le riviste e gli oratori antislavery estesero presto il termine per includere tutti i proslavery meridionali del Kansas, dai criminali in giro a individui d'élite come il senatore David R. Atchison. Alcuni oppositori della schiavitù hanno persino usato il termine per aumentare i contributi per le società di aiuto agli emigranti antischiavista. I ruffiani di confine hanno votato illegalmente alle elezioni del Kansas, hanno rubato cavalli e fatto irruzione in diverse città tra cui Lawrence il 21 maggio 1856. Anti-schiavitù Kansans ha risposto in natura, il più famoso nel massacro di John Brown di cinque coloni di proslavery su Pottawatomie Creek. Uno spirito di illegalità ha spinto entrambi i gruppi a usare misure estreme, e i conflitti tra i ruffiani di confine ei loro nemici antischiavista hanno presto spinto il nome di "Bleeding Kansas" per il territorio. La violenza tra i vari gruppi non diminuì fino al 1859 e le tensioni rimasero alte durante lo scoppio della guerra civile. Durante quel conflitto, i Missouri usarono i termini "ruffiani di confine" e "bushwackers" in modo intercambiabile.

Bibliografia

Johannsen, Robert W. The Frontier, the Union e Stephen A. Douglas. Urbana: University of Illinois Press, 1989.

Morrison, Michael A. La schiavitù e il West americano. Chapel Hill: University of North Carolina Press, 1997.

Rawley, James. Race & Politics: "Bleeding Kansas" e l'inizio della guerra civile. Philadelphia: Lippincott, 1969.

Contro Wendell H.Stephenson/fh