Frusta, festa

Frusta, festa. Il termine "frusta di partito" si riferisce a un membro di alto rango della leadership del Congresso degli Stati Uniti sia per i partiti di maggioranza che per quelli di minoranza. Nella politica americana dell'inizio del XXI secolo, la frusta del partito era un leader di partito sempre più attivo e influente sia al Senato che alla Camera dei Rappresentanti.

Alla Camera la frusta di partito si colloca subito sotto il Presidente, che è il leader di maggioranza (se nel partito di minoranza, la frusta è seconda dietro al leader di minoranza); al Senato la frusta è seconda nella gerarchia del partito dietro al leader di maggioranza (o minoranza). I compiti della frusta sono di assicurarsi che i membri siano a Washington, DC, e in camera durante le votazioni cruciali; prevedere come voteranno i membri; persuadere i membri a sostenere la leadership del partito; avvisare i leader del partito di cambiare le opinioni del Congresso; e, occasionalmente, per distribuire informazioni su emendamenti o fatture pendenti. Le fruste del partito di solito partecipano a importanti riunioni di leadership, comprese le conferenze con il presidente.

Le fruste di partito sono state utilizzate nella Camera dei Comuni britannica dal 1688 ma non sono state impiegate nel Congresso degli Stati Uniti fino al 1899. Dall'inizio degli anni '1960 il lavoro di frusta, sebbene un ufficio di partito, è stato formalizzato, con uffici, automobili, personale e forniture per ufficio, tutte pagate con fondi pubblici. I partiti democratico e repubblicano alla Camera e al Senato usano metodi diversi per scegliere le fruste e i loro assistenti, ma la geografia e la lealtà del partito sono considerazioni importanti. Il posto di frusta del partito a volte diventa un trampolino di lancio per un ufficio di partito del Congresso superiore.

Nel 2002, le fruste del partito erano Tom DeLay (maggioranza repubblicana) del Texas e Nancy Pelosi (minoranza democratica) della California alla Camera e Harry Reid (maggioranza democratica) del Nevada e Don Nickles (minoranza repubblicana) dell'Oklahoma al Senato. Pelosi è stata la prima frusta di partito femminile nella storia del Congresso.

Bibliografia

Polsby, Nelson W., ed. Comportamento congressuale. New York: Random House, 1971.

Ripley, Randall B. Leadership della maggioranza del partito al Congresso. Boston: Little, Brown, 1969.

Saggio, Charles R. Le dinamiche della legislazione: leadership e cambiamento di politica nel processo congressuale. San Francisco, California: Jossey-Bass, 1991.

DBHardeman/ag