Fraternità, noi

Le confraternite nere sono organizzazioni con lettere greche che si rivolgono alle popolazioni nere nei college di tutta la nazione. Alpha Phi Alpha, Kappa Alpha Psi, Phi Beta Sigma, Iota Phi Theta e Omega Psi Phi sono tutte confraternite greche nere con le loro pratiche sociali, storie e obiettivi distinti. Sebbene ci siano molte differenze tra le confraternite, possono essere pensate collettivamente come organizzazioni che hanno storicamente fornito agli studenti universitari e laureati afroamericani un'esperienza sociale unica. Che si tratti di college o università storicamente neri o campus universitari prevalentemente bianchi, le confraternite nere possono creare un ambiente che nutre relazioni durature e un impegno per l'esperienza della Grecia nera.

La fondazione della confraternita Alpha Phi Alpha alla Cornell University nel 1906 è comunemente considerata l'inizio delle organizzazioni universitarie greche nere. Tuttavia, ci sono prove di organizzazioni nere con lettere greche prima degli Alpha. Questi altri gruppi non sono esistiti ininterrottamente dalla loro fondazione, né hanno avuto lo stesso successo delle suddette Fraternità nel sostenere la loro appartenenza. Per questi motivi, è accettabile riconoscere l'inizio dell'esperienza della Grecia nera con Alpha Phi Alpha.

Fin dall'inizio, le confraternite nere hanno coltivato una certa mistica. Come altre organizzazioni sociali, le confraternite nere sono selettive in termini di appartenenza. Una volta accettati in una confraternita, gli iniziati vengono trattati come membri, apprendendo i significati simbolici dietro i segni distintivi della mano, le chiamate e l'abbigliamento della confraternita. I membri di Kappa Alpha Psi, ad esempio, sono noti per trasportare ed esibirsi con le canne e mostrano i colori rosso e bianco. I membri di Omega Psi Phi, al contrario, sfoggiano abiti viola e oro, si identificano con un distintivo Quedog abbaiare e riconoscere Delta Sigma Theta come organizzazione sorella. I membri di Phi Beta Sigma si presentano in blu e bianco e sono formalmente alleati con Zeta Phi Beta Sorority. Per i giovani in età universitaria, in particolare, l'appartenenza a una fraternità è attraente per ragioni principalmente sociali. Insieme alla partecipazione a eventi sociali esclusivi, l'adesione significa anche accesso a vasti contatti di ex alunni e associazioni con sorority nere, che spesso consentono relazioni romantiche.

I privilegi sociali dell'appartenenza a una confraternita nera continuano dopo la laurea. Sono attivi anche i capitoli alumni e laureati e, attraverso l'uso delle quote associative degli alumni e di altri contributi, forniscono servizi alla comunità nel suo complesso. Ad esempio, il governo federale degli Stati Uniti ha incaricato Alpha Phi Alpha di supervisionare la costruzione del Martin Luther King Jr. National Memorial a Washington, DC Dopo aver concluso un concorso di progettazione nel settembre 2000, Alpha Phi Alpha ha proceduto a guidare una campagna di finanziamento per commemorare il civile leader dei diritti.

La televisione e i film hanno portato l'attenzione nazionale delle confraternite nere. Di Spike Lee School Daze (1988) e i programmi televisivi Un mondo diverso, Moesha e I Parker hanno presentato tutti gli aspetti dell'esperienza fraterna nera. Questi racconti fittizi hanno anche drammatizzato le procedure relative all'ingresso nelle organizzazioni greche nere. Tali pratiche, comunemente note come costituzione in pegno, sono una delle caratteristiche predominanti dell'esperienza della Grecia nera.

Storicamente, la costituzione in pegno è il mezzo con cui un Capitolo di Fraternità determina chi, tra un numero di persone interessate, sarà ammesso. In sostanza, i potenziali membri devono dimostrare il loro valore per un periodo di tempo (da due settimane a pochi mesi) attraverso una serie di compiti e rituali difficili. Queste prove possono essere mentalmente impegnative, come ricercare e recitare oscuri dettagli storici sulla confraternita. Possono anche essere rivoltanti, come bere l'acqua del bagno, e persino traumatizzare fisicamente. La violenza fisica, come le percosse con la pagaia, è un aspetto documentato delle pratiche di impegno.

Dopo la morte di uno studente promettente al Morehouse College, la leadership del Consiglio nazionale pan-ellenico (composto dalle cinque suddette confraternite e dalle quattro principali confraternite nere) si è riunito nel febbraio 1990 per discutere le ramificazioni dell'impegno. Hanno deciso di adottare ufficialmente il processo di assunzione di membri sostituire il pegno come metodo per iniziare i membri in una confraternita o in una confraternita. L'assunzione di membri ha cercato di eliminare la potenziale natura fisicamente abusiva della costituzione in pegno, che, nelle sue forme estreme, è anche nota come nonnismo. Tuttavia, l'assunzione di membri non ha sostituito in modo significativo l'impegno e il nonnismo. Interpretato come meno impegnativo e non equivalente all'impegno, l'assunzione di membri è spesso intesa come un rito di passaggio meno significativo. È interessante notare che i potenziali iniziati protestarono contro la fine ufficiale dell'impegno, spesso citando il bisogno di rispetto come motivo per sopportare queste difficoltà.

Mentre le confraternite tentavano di attuare le linee guida per l'assunzione di membri, la pratica dell'impegno è diventata clandestina, non riconosciuta ufficialmente ma ancora parte integrante dell'esperienza della Grecia nera. Nel 1994 morì un altro studente, questa volta alla Missouri State University. Nel 1999 uno studente dell'Università di Louisville fece causa con successo a Omega Psi Phi dopo aver sopportato volontariamente un pestaggio da parte di alcuni membri della confraternita.

Fraternità e sorellanze nere, organizzazioni greche non nere e squadre sportive universitarie affrontano con difficoltà il problema del nonnismo. A causa di questo problema persistente, i funzionari del college hanno in precedenza avviato moratorie temporanee su tutte le attività greche e preso in considerazione divieti su vasta scala delle confraternite nere.

La questione del nonnismo rimane irrisolta poiché le confraternite nere si adattano a un terreno sociale americano drasticamente diverso dal mondo sociale del 1906. I membri apertamente omosessuali, così come un numero crescente di membri non neri, indicano direzioni diverse per le confraternite nere. Man mano che sempre più persone si identificano come membri, sia come ex alunni che come collegiali greci, le confraternite nere continuano a negoziare come preservare le loro tradizioni e prepararsi per il futuro.

Guarda anche Denominazioni cristiane, indipendenti; Istruzione negli Stati Uniti; Ordini fraterni; Società di mutuo soccorso; Sororities, Stati Uniti

Bibliografia

Brown, Patricia Lee. "For a King Memorial, Metafore in Stone" Il New York Times (21 settembre 2000).

Jones, Ricky L. Black Haze: violenza, sacrificio e virilità nelle confraternite di lettere greche nere. Albany: State University of New York Press, 2004.

Kimbrough, Walter M. Black Greek 101: The Culture, Customs, and Challenges of Black Fraternities and Sororities. Madison, NJ: Fairleigh Dickinson University Press, 2003.

derek lee mcphatter (2005)