Forti di frontiera francesi

Forti di frontiera francesi. Mentre gli spagnoli, gli olandesi e gli inglesi lottavano per stabilire punti d'appoggio nel Nord America, i francesi costruirono un potente dominio nella valle del fiume San Lorenzo nel diciassettesimo secolo. Nel 1672, la Nuova Francia aveva più di cinquemila coloni. Poi, Jacques Marquette e Louis Joliet hanno scoperto il fiume Mississippi l'anno successivo. Nel 1682, Sieur de La Salle raggiunse il Golfo del Messico e rivendicò la Valle del Mississippi per Luigi XIV.

I forti hanno svolto un ruolo importante nella strategia imperiale francese. Le basi di Kingston, Ontario (1673) e Saint Joseph, Michigan (1679), insieme a Fort Saint Louis e Fort Crèvecoeur in Illinois (1680-1682), hanno salvaguardato il controllo economico e militare di un impero in crescita. Fort Biloxi (Mississippi) fu fondata nel 1699, Mobile nel 1702 e New Orleans nel 1717. Tra il 1701 e il 1721 i francesi occuparono punti strategici a Fort Pontchartrain (Detroit), Fort Michilimackinac (Michigan), Fort de Chartres (Illinois), e Fort Niagara (New York).

Con l'avanzare del diciottesimo secolo, la valle dell'Ohio emerse come un punto di pericolo per i francesi. I coloni inglesi avevano trovato rotte attraverso i monti Allegheny e avevano stretto alleanze in competizione con i nativi americani. In rapida successione, gli inglesi stabilirono numerosi forti in Pennsylvania, tra cui Presque Isle (Erie), Le Boeuf (Waterford), Machault (vicino a Venango), Venango e Duquesne (Pittsburgh). La rivalità francese e britannica accelerò rapidamente dalle proteste ai colpi. La guerra franco-indiana iniziò in quest'area e si concluse con la completa caduta della Nuova Francia. I forti di frontiera francesi passarono in mano agli inglesi o caddero nell'oblio. Nella lotta per il dominio del continente, i forti avevano svolto un ruolo significativo; in molti casi, grandi città - Pittsburgh, Detroit, Saint Louis, New Orleans - occupano i siti delle loro palizzate scomparse.

Bibliografia

Eccles, William J. I francesi nel Nord America, 1500–1783. East Lansing: Michigan State University Press, 1998. McDermott, John F., ed. I francesi nella valle del Mississippi. Urbana: University of Illinois Press, 1965.

MMQuaife/ar