Fiume Ohio

Il fiume Ohio, il principale affluente orientale del fiume Mississippi, è anche un'importante arteria fluviale negli Stati Uniti centro-settentrionali, che si estende per 981 miglia da Pittsburgh, in Pennsylvania, al Cairo, in Illinois. Formato dalla confluenza dei fiumi Allegheny e Monongahela (rispettivamente 325 e quasi 130 miglia di lunghezza), alle Forks dell'Ohio, il fiume scorre a nord-ovest dallo stato di Keystone prima di girare a sud-ovest e unirsi al fiume Mississippi al Cairo. A Pittsburgh l'Ohio è a 1,021 piedi sopra il livello del mare e 322 piedi al Cairo. Le cascate dell'Ohio a Louisville, Kentucky, sono rapide calcaree lunghe 2.2 miglia dove il fiume scende a 23.9 piedi. La canalizzazione intorno alle rapide fu completata nel 1830, garantendo la navigabilità. Tra Pittsburgh e Wheeling, West

Virginia, il fiume ha una larghezza media di 0.5 miglia; tra Cincinnati, Ohio, e Louisville, 1.1 miglia; e da Louisville al Cairo, a 1.3 miglia.

Il fiume Ohio e la sua valle hanno una storia geologica complessa ma sono giovani, formatesi alla fine dell'epoca pleistocenica, circa diecimila anni fa. La valle è stretta e caratterizzata da ripide scogliere e il bacino di drenaggio comprende circa 203,900 miglia quadrate e ha un flusso medio annuo di 281,000 piedi cubi al secondo. Sei grandi affluenti si uniscono all'Ohio da nord: il Wabash (confine tra Illinois e Indiana); Muskingum, Miami, Hocking e Scioto (Ohio); e Beaver (Pennsylvania). Da sud i maggiori affluenti sono il Great Kanawha e Guyandotte (West Virginia); Big Sandy (confine tra Virginia Occidentale e Kentucky); e Licking, Kentucky, Salt, Green, Cumberland e Tennessee (Kentucky). Circa l'80% dello stato dell'Ohio e l'85% del Kentucky defluiscono nel sistema Ohio-Mississippi, e nell'area dei dieci stati del sistema del fiume Ohio ci sono oltre 2,900 miglia di fiumi navigabili.

Politicamente il fiume Ohio segna i confini di cinque stati: Ohio e West Virginia, Ohio e Kentucky, Indiana e Kentucky, Illinois e Kentucky. Oltre a Pittsburgh, le rive dell'Ohio servono come sede di cinque grandi città dell'Ohio (Cincinnati, Gallipolis, Marietta, Portsmouth e Steubenville); quattro in Indiana (Madison, New Albany, Evansville e Mount Vernon); tre in West Virginia (Parkersburg, Huntington e Wheeling); e cinque nel Kentucky (Ashland, Covington, Louisville, Owensboro e Paducah).

Bibliografia

Banta, Richard E. L'Ohio. Rivers of America Series 39. New York: Rinehart, 1949; ristampato Lexington: University Press of Kentucky, 1998.

Klein, Benjamin F. e Eleanor Klein, eds. Manuale e album di immagini del fiume Ohio. Cincinnati: Young e Klein, 1969.

Charles C.pistone