Finalità e principi

Gli obiettivi principali dell'ONU sono enunciati nel Preambolo della Carta, in cui "i popoli delle Nazioni Unite", riuniti a San Francisco nel giugno 1945, esprimevano la loro determinazione

"per salvare le generazioni successive dal flagello della guerra, che due volte nella nostra vita ha portato indicibili sofferenze all'umanità, ...

"per riaffermare la fede nei diritti umani fondamentali, nella dignità e nel valore della persona umana, nell'uguaglianza dei diritti di uomini e donne e delle nazioni grandi e piccole, ...

"stabilire le condizioni alle quali è possibile mantenere la giustizia e il rispetto degli obblighi derivanti dai trattati e da altre fonti di diritto internazionale, e

"per promuovere il progresso sociale e migliori standard di vita in una più ampia libertà ..."

Per raggiungere questi obiettivi, hanno concordato

"praticare la tolleranza e vivere insieme in pace gli uni con gli altri come buoni vicini, ...

"per unire le loro forze per mantenere la pace e la sicurezza internazionali, ...

"per garantire, mediante l'accettazione dei principi e l'istituzione di metodi, che la forza armata non venga utilizzata, salvo nell'interesse comune, e

"impiegare macchinari internazionali per la promozione del progresso economico e sociale di tutti i popoli…."

Finalità

Gli obiettivi dell'ONU si concretizzano in una serie di scopi e principi contenuti negli articoli 1 e 2 della Carta, riassunti come segue:

  • mantenere la pace e la sicurezza internazionali e, a tal fine, adottare misure collettive efficaci per la prevenzione e la rimozione delle minacce alla pace e per la soppressione di atti di aggressione o altre violazioni della pace, e per realizzare con mezzi pacifici, e in conformità con i principi di giustizia e diritto internazionale, aggiustamento o risoluzione di controversie o situazioni internazionali che potrebbero portare a una violazione della pace;
  • sviluppare relazioni amichevoli tra le nazioni basate sul rispetto del principio dell'uguaglianza dei diritti e dell'autodeterminazione dei popoli e prendere altre misure appropriate per rafforzare la pace universale;
  • realizzare la cooperazione internazionale per risolvere i problemi economici, sociali, culturali o umanitari internazionali e per promuovere e incoraggiare il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali per tutti senza distinzione di razza, sesso, lingua o religione; e
  • essere un centro per armonizzare le azioni delle nazioni nel raggiungimento di questi fini comuni.

Principi

Nel perseguimento di questi scopi, la Carta prevede che l'ONU ei suoi membri agiscano in conformità con i seguenti principi:

  • che l'organizzazione si basa sull'uguaglianza sovrana di tutti i suoi membri;
  • che tutti i membri devono adempiere in buona fede agli obblighi previsti dalla Carta;
  • che devono risolvere le loro controversie internazionali con mezzi pacifici e senza mettere in pericolo la pace, la sicurezza e la giustizia;
  • che devono astenersi nelle loro relazioni internazionali dalla minaccia o dall'uso della forza contro altri Stati;
  • che devono fornire alle Nazioni Unite tutta l'assistenza in ogni azione che intraprende in conformità con la Carta e non devono assistere gli Stati contro i quali le Nazioni Unite stanno intraprendendo azioni preventive o di applicazione;
  • che le Nazioni Unite garantiscano inoltre che gli Stati che non sono membri agiscano in conformità con questi principi nella misura necessaria per mantenere la pace e la sicurezza internazionale; e
  • che nulla nella Carta autorizza l'ONU a intervenire in questioni che rientrano essenzialmente nella giurisdizione nazionale di qualsiasi Stato, sebbene questo principio non pregiudichi l'applicazione delle misure di esecuzione rese necessarie in caso di minaccia o violazione del pace.