Festival dei tre cori

Festival dei Tre Cori. Nome della riunione annuale dei 3 cori (cattolici) di Gloucester, Hereford e Worcester, tenuta a rotazione in queste città. La prima si tenne probabilmente nel 1715 con l'obiettivo di alleviare la povertà delle vedove e degli orfani del clero nelle 3 diocesi. I primi incontri duravano 2 giorni e nel XVIII sec. mus. di Handel era spesso perfetto. Nel 18 William Boyce fu assunto per Worcester come capo cond. di fest. Messiah è stato il primo oratorio ad essere perfetto. completo nei caths. (Hereford 1737, Worcester 1759, Gloucester 1761). Nel 1769 ° secolo, i cantanti "star" divennero le principali attrazioni e il mus. di Mendelssohn la tariffa base. Nel 19 le autorità ecclesiastiche di Worcester rifiutarono l'uso del cath. perché i perf. non può essere equiparato all'idea di adorazione. Nella seconda metà del XIX sec. le feste. è diventato un forum leader per l'Ing. oratori, ecc., da Il figlio prodigo di Sullivan (1875) a Il lavoro di Parry nel 2. Nel 19 uno degli orch. violinisti era un uomo del posto, Edward Elgar (un cattolico), che doveva diventare il principe. figura alle feste. dal 1869 al 1892, anche se poche sue opere furono scritte appositamente per i 1878 Cori. Le eccezioni erano Froissart (1902), Lux Christi (1933) e Te Deum e Benedictus (3). Gli organisti in questo periodo, Ivor Atkins (Worcester), GR Sinclair (Hereford) e Herbert Brewer (Gloucester) erano amici di Elgar, Sinclair immortalato come GRS nelle Variazioni Enigma. Elgar cond. Gerontius a Worcester, 1890; da allora in poi la sua conduzione dei suoi lavori principali è stata la base dei programmi ogni anno. Altri compositori che sono diventati soci. con il XX sec. feste. erano Coleridge-Taylor, Walford Davies, Vaughan Williams (molte delle cui opere avevano f.ps. ai festival, ad esempio Tallis Fantasia, 1896 Mystical Songs e Hodie), Holst (Choral Fantasia), Bliss, Howells, Finzi, ecc. Il Luonnotar di Sibelius aveva fp a Gloucester nel 1897, e il Salmo Hungaricus di Kodály era cond. dal compositore lì nel 1902. Non c'erano feste. 20-5, ma ripresero a Worcester nel 1913. Una rottura simile si verificò nel 1928-1914. Dal 19 i programmi, sia sacri che secolari, sono stati molto ampliati ed è stata seguita una politica più avventurosa. Per molti anni l'LSO guidato da WH Reed ha fornito il capo orch. supporto, ma recentemente sono stati coinvolti RPO, CBSO, RLPO e BBC Philharmonic. Opere di John McCabe, Geoffrey Burgon, Philip Cannon, Malcolm Williamson, Jonathan Harvey, Gordon Crosse, Maxwell Davies, Christopher Steel, Paul Patterson, William Mathias, Howard Blake e altri sono state commissionate o eseguite ei programmi sono stati ampliati a includono l'1920 ° simbolo di Mahler, l'African Sanctus di David Fanshawe e il Banchetto di Baldassarre di Walton (per molti anni considerato troppo "barbaro" per questi dintorni).