Enola gay

Il 6 agosto 1945 un bombardiere statunitense B-29 chiamò il Enola Gay volò verso Hiroshima, in Giappone. Portava un bomba atomica che è stato sviluppato e testato negli Stati Uniti. La sua missione di sganciare la bomba su Hiroshima ha segnato la prima volta che un'arma atomica è stata utilizzata in guerra e mirata agli umani.

La bomba atomica era stata sviluppata durante i quattro anni precedenti. Il governo degli Stati Uniti aveva riunito i principali scienziati del mondo per lavorare sul top secret Progetto Manhattan per produrre un'arma atomica. Imparando a sfruttare la potenza dall'interno del nucleo di una cellula di idrogeno, gli scienziati hanno creato una reazione di fissione nucleare e hanno sviluppato la bomba più potente del mondo.

La Germania si arrese Seconda Guerra Mondiale (1939-45) nel maggio 1945. Presidente Harry S. Truman (1884–1972; servito 1945–53) decise di usare la bomba atomica contro il Giappone quando divenne chiaro che il Giappone non avrebbe posto fine alla guerra con mezzi diplomatici. Cercando di evitare la spesa sia in denaro che in vite con un'invasione convenzionale della patria giapponese, il presidente Truman ha ordinato che la bomba fosse usata.

Il Enola Gay, che prende il nome dalla madre del comandante per la missione di bombardamento, fu inviata nella prima delle due missioni in Giappone. Il comandante dell'aereo, il colonnello Paul W. Tibbits (1915-2007), ha ordinato il rilascio della bomba atomica, "Little Boy", alle 8:15 del mattino. Con un lampo brillante, la bomba ha devastato la maggior parte della città sottostante. L'esplosione ha distrutto tutto nelle immediate vicinanze. Gli incendi risultanti bruciarono

altre 4.4 miglia quadrate e oltre settantamila persone morirono. Altri settantamila sono rimasti gravemente feriti.

Nonostante il disastro che ne risultò, il Giappone si rifiutò di arrendersi. L'aereo B-29 Bockscar tre giorni dopo sganciò una bomba atomica sulla città giapponese di Nagasaki, dove altre trentacinquemila persone persero la vita. Il Giappone iniziò la sua resa il giorno successivo, il 10 agosto 1945.