Edward peace lace

Edward Fred Knipling (nato nel 1909), entomologo americano, ha condotto e diretto ricerche per il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, concentrandosi sui problemi degli insetti.

Edward Knipling è nato il 20 marzo 1909 a Port Lavaca, in Texas. Ha conseguito la laurea in scienze presso il Texas A & M College nel 1930. Quell'estate ha iniziato a lavorare per il Dipartimento di Agricoltura, assistendo negli studi sul campo per il Bureau of Entomology and Plant Quarantine a Tiahuallio, Messico.

Nel 1931 Knipling fu nominato un giovane entomologo per condurre ricerche sulla biologia e il controllo del verme a Menard, in Texas. Ha conseguito il master in scienze presso la Iowa State University nel 1932 e negli anni successivi ha condotto ricerche su vari parassiti del bestiame.

Nel 1940 Knipling fu incaricato degli studi sulle zanzare degli stati nordoccidentali. Durante la seconda guerra mondiale diresse i lavori del laboratorio di Orlando, Florida. Ha contribuito a sviluppare DDT e altri insetticidi e repellenti per l'uso da parte delle forze armate statunitensi e dei loro alleati nel controllo degli insetti portatori di malaria, tifo, peste e altre malattie. In riconoscimento dei suoi successi, nel 1946 gli fu conferita la medaglia della Commissione contro il tifo statunitense, la medaglia del presidente al merito nel 1947 e la medaglia del re per il servizio nella causa della libertà dalla Gran Bretagna nel 1948.

Nel 1947 Knipling ha conseguito il dottorato in entomologia presso la Lowa State University. Ha diretto la ricerca sugli insetti che colpiscono l'uomo e gli animali fino al 1953, quando divenne direttore della Divisione di ricerca di entomologia del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti.

Knipling ha sempre concentrato la sua ricerca sulla ricerca di metodi migliori per controllare gli insetti dannosi e per utilizzare gli insetti benefici al massimo vantaggio. Nei suoi primi studi sull'ecologia, il comportamento e le abitudini di accoppiamento delle mosche vermi, aveva ipotizzato la possibilità di fermare infestazioni isolate travolgendo le mosche native con insetti allevati in laboratorio portatori di carenze genetiche. Nel 1953 è stato in grado di dimostrare l'eradicazione delle mosche mediante tecniche di sterilizzazione sull'isola di Curaç ao nelle Antille olandesi.

Già nel 1956 Knipling ha sottolineato che i pesticidi chimici uccidono anche i predatori naturali; ha suggerito l'uso di malattie degli insetti che non sarebbero pericolose per l'uomo, gli animali o le piante. Parlando per un maggiore sostegno alla ricerca entomologica, era un forte sostenitore del concetto di controllo totale della popolazione di insetti. Ha proposto un uso più efficace dei predatori naturali e l'isolamento e la sintesi di attrattivi per attirare gli insetti nelle trappole.

Nel 1966 Knipling è stato eletto alla National Academy of Sciences, ha ricevuto il Rockefeller Public Service Award e ha ricevuto la National Medal of Science per approcci biologici unici al controllo degli insetti vettori.

Ulteriori letture

Un utile libro di riferimento riguardo al lavoro di Knipling è Desmond P. Murray, Specie rivalutata (1955). □