Eden, robert

Eden, robert. (1741–1784). Governatore reale del Maryland. Nato a Durham, in Inghilterra, il 14 settembre 1741, Eden sposò Caroline Calvert, la sorella di Lord Baltimore, nel 1765. Tre anni dopo fu incaricato di servire come governatore del Maryland. Con la moglie e due figli giunse ad Annapolis il 5 giugno 1769 e si dimostrò subito mirabilmente adatto al suo difficile incarico. Il suo primo atto ufficiale importante è stato quello di prorogare l'Assemblea Generale prima che potesse protestare contro l'approvazione degli Atti di Townshend. Ha abilmente tentato di guidare una via di mezzo tra le richieste dei coloni e quelle che vedevano come le politiche coercitive del governo. La sua autorità si è effettivamente conclusa con la convocazione della Convenzione del Maryland nel giugno 1774, ma incredibilmente Eden è rimasto governatore anche dopo l'inizio della Rivoluzione. Sebbene i suoi rapporti si sforzassero di spiegare il punto di vista dei coloni, nell'aprile 1776 una lettera di Eden a George Sackville Germain fu intercettata e interpretata nel senso che il governatore era un nemico del popolo. Il Consiglio per la sicurezza del Maryland ha considerato le accuse infondate e ha rifiutato di agire su una risoluzione del Congresso continentale secondo cui Eden fosse arrestato. Tuttavia, la Convenzione gli ordinò di lasciare il paese nel maggio 1776 dopo aver appreso che il governo aveva ordinato a Eden di sostenere le forze armate britanniche in America. Lasciò Annapolis il 26 giugno 1776 e tornò in Inghilterra. Il 10 settembre 1776 fu nominato baronetto per il suo servizio. Quando la guerra finì, tornò nel Maryland per recuperare alcune proprietà e morì ad Annapolis il 2 settembre 1784.