Distretto scolastico

Distretto scolastico. Una scuola distrettuale è una piccola scuola di campagna organizzata per soddisfare i bisogni di un particolare quartiere piuttosto che di un intero comune. Era la forma originale di scuola pubblica nel New England coloniale e New York. Con l'aumentare della popolazione, le strade e i trasporti migliorarono e gli animali selvatici diventarono meno pericolosi, la popolazione si sparpagliò nell'area delle città. La maggior parte delle città del New England conteneva diversi villaggi e una popolazione agricola ampiamente distribuita. Una tassa di soggiorno in tutto o in parte ha sostenuto la scuola. Coloro che hanno votato e pagato la tassa hanno richiesto che la scuola fosse accessibile ai propri figli. Inizialmente è emersa la scuola di trasloco, in cui l'insegnante andava dagli alunni. Successivamente si sviluppò la scuola divisa, nella quale la scuola andò per una parte dell'anno in un villaggio. Quando questi brevi termini scolastici sono diventati permanenti, è nato il distretto scolastico.

I problemi nelle prime scuole distrettuali erano numerosi. Periodi brevi, insegnanti poco attrezzati e mal pagati, scolari a volte indisciplinati, cattive condizioni igieniche, una molteplicità di libri di testo, troppi o troppo pochi alunni, un programma incredibilmente lungo di recitazioni per l'insegnante e la mancanza di disciplina erano gli svantaggi principali del sistema distrettuale. Tuttavia, la scuola distrettuale era probabilmente l'unica base su cui la democrazia poteva costruire un sistema scolastico pubblico.

Sebbene alcuni critici abbiano definito il sistema scolastico distrettuale dell'inizio del diciannovesimo secolo il punto più basso dell'educazione americana, almeno ha reso possibile lo sviluppo di un sistema scolastico controllato e sostenuto dal pubblico che lo patrocinava. Era contro i mali del sistema che Horace Mann e Henry Barnard lavorarono nelle loro riforme educative. I coloni occidentali, tuttavia, portavano ancora il sistema scolastico distrettuale dal New England in quasi tutti i nuovi stati ad ovest degli Alleghenies. Thomas Jefferson lo sostenne, insieme all'organizzazione politica cittadina, come base di una società libera. Nella maggior parte degli stati occidentali, dopo la metà del diciannovesimo secolo, la sovrapposizione del sistema di borgate o del sistema di contea o di entrambi modificò il sistema distrettuale. A metà del 1800, l'unione o la scuola di contea apparve a New York, Massachusetts e Connecticut. Verso la fine del diciannovesimo secolo, buone strade resero possibile la scuola consolidata, che gradualmente sostituì la scuola distrettuale di una sola stanza, non classificata in gran parte del paese.

Bibliografia

Kaestle, Carl F. e Maris A. Vinovskis. Istruzione e cambiamento sociale nel Massachusetts del diciannovesimo secolo. Cambridge: Cambridge University Press, 1980.

McClellan, B. Edward e William J. Reese, eds. La storia sociale dell'educazione americana. Urbana: University of Illinois Press, 1988.

Nasaw, David. Schooled to Order: una storia sociale della scuola pubblica negli Stati Uniti. New York: Oxford University Press, 1979.

Primavera, Joel H. The American School, 1642-2000. 5a ed. Boston: McGraw-Hill, 2001.

PaulMonroe/a. e.