Direttore, George

Schaffner, George. Ufficiale continentale. Pennsylvania. Poco si sa dei primi anni di vita di Schaffner. Si iscrisse come soldato semplice nella compagnia di Abraham de Huff del battaglione di milizia di Atlee della Pennsylvania nel marzo 1776. Promosso sergente, andò con la sua unità a Filadelfia e raggiunse Amboy il 21 luglio e New York l'11 agosto. Otto giorni dopo fu promosso alfiere e il 25 agosto combatté nell'ala destra del generale Alexander a Long Island. I resti della sua unità furono incorporati nel reggimento di Samuel Miles per la marcia verso Fort Lee e poi verso il Delaware. Come parte della brigata di Hand, Schaffner ha combattuto a Trenton e Princeton. Il 4 febbraio 1777 divenne sottotenente nella compagnia di John Paul Schott del battaglione di Ottendorf, che fu presto incorporato nel primo battaglione, Continental Partisan Legion, comandato dal colonnello Armand-Tuffin. Schaffner ha combattuto a Short Hills, Brandywine e Germantown. L'8 febbraio 1778 fu promosso capitano e maggiore il 1 ° dicembre. Fu congedato con onore il 25 novembre 1783.

Essendo diventato un intimo amico del notevole Armand-Tuffin, accompagnò quest'ultimo in Francia. Sostenne Tuffin nella rivolta della Bretagna e fu arrestato il 24 agosto 1792, ma rilasciato pochi giorni dopo. Dal dicembre 1792 al gennaio 1793 visitò Londra come ufficiale di collegamento di Tuffin con gli emigrati. Dopo aver appreso che i suoi amici venivano giustiziati, Schaffner tornò in Francia, si unì ai controrivoluzionari della Vandea e scomparve. Secondo Lenôtre, fu catturato in un'azione sulla Loira e morì nel annegamenti (annegamenti giudiziari).