devoluzione

devoluzione. Sebbene l'uso del termine in questo senso risalga alla fine del XIX secolo, il concetto è molto più antico. Rappresenta un tentativo di disinnescare il malcontento avvicinando il processo decisionale ai governati. Anche in uno stato altamente centralizzato alcuni poteri saranno delegati a città e province. Molti paesi, ad esempio gli Stati Uniti e la Germania, hanno costituzioni federali con poteri considerevoli esercitati dagli stati o Länder. Ma in un sistema decentrato, il governo centrale mantiene l'autorità ultima. Il Parlamento di Westminster, che ha delegato i poteri all'Irlanda del Nord a Stormont nel 1921, li ha ripresi nel 1972 e li ha ripristinati nel 1998. Il governo federale negli Stati Uniti non poteva sospendere o abolire uno stato come New York o la Florida, e i diritti degli stati sono gelosamente custodito.

In Gran Bretagna, la devolution è stata sollevata per la prima volta in relazione all'Irish Home Rule, che ha portato, come alcuni avevano predetto, alla totale indipendenza dell'Eire. Negli anni '1990 sono state adottate politiche di devoluzione, nei confronti dell'Irlanda del Nord, del Galles e della Scozia, che, dopo referendum, hanno ottenuto un'Assemblea, un'Assemblea Nazionale e in Scozia un Parlamento.

Il grado esatto di delega è, ovviamente, suscettibile di rivelarsi oggetto di controversia, soprattutto i poteri di raccolta fondi, in particolare se l'area devoluta, per ragioni politiche o nazionali, è in contrasto con il governo centrale. La devoluzione scozzese è stata complicata dalla questione del "West Lothian" (dal nome del suo parlamentare Tam Dalyell), che ha sottolineato che mentre i parlamentari scozzesi a Westminster potevano ancora discutere e votare su questioni inglesi, ai parlamentari inglesi era stato impedito di discutere alcune questioni scozzesi. Devolution significa anche accettare che regioni diverse possano adottare politiche diverse e avere benefici diversi, ed è meno probabile che si rivolga alle aree svantaggiate che cercano sostegno dai loro vicini più ricchi e lamentano di essere lasciate alle proprie risorse. Alcune delle regioni inglesi, in particolare nel nord-ovest e nord-est, obiettarono che, più lontane da Westminster, erano in svantaggio nel fare pressioni per chiedere aiuto, e c'era un certo sostegno per la creazione di assemblee regionali inglesi. Resta da vedere se la devolution promuoverà o ritarderà la disgregazione del Regno Unito.

JA Cannon

Bibliografia

Bogdanor, V., Devolution in the United Kingdom (1999).