Detroit, arrendersi

Detroit, resa del (16 agosto 1812). Alla vigilia della guerra del 1812, il generale William Hull fu ordinato di recarsi a Detroit nel territorio del Michigan. Non sapendo che la guerra era stata dichiarata, Hull inviò il suo bagaglio via acqua. La nave che trasportava il suo bagaglio, la Cuyahoga, fu catturato dagli inglesi e con esso i documenti militari di Hull. Le informazioni così ottenute furono di prezioso aiuto per gli inglesi nella campagna che seguì.

La fortezza di Detroit necessitava di riparazioni, ma non furono apportati miglioramenti perché il Dipartimento della Guerra ordinò a Hull di catturare Malden in Canada. Hull attraversò il Canada l'11 luglio e vi rimase fino al 7 agosto. Durante questo periodo non ha attaccato Malden, poiché non credeva di poter trasportare il posto senza l'artiglieria pesante. Tuttavia, l'artiglieria non poteva essere rimossa da Detroit perché avevano solo carri armati marci su cui trasportarli. Dopo che gli inglesi conquistarono la postazione americana a Mackinac in luglio, un gran numero di indiani si accalcò dalla parte britannica e un gruppo di loro interruppe le comunicazioni di Hull, costringendolo a tornare in America. Le truppe di Hull persero la fiducia nel loro comandante e complottarono per deporlo; a sua volta, Hull perse ogni fiducia nelle sue truppe. A questo punto arrivò il generale Isaac Brock, luogotenente governatore dell'Alto Canada, che chiese la resa di Detroit. Mancando le provviste per resistere a un assedio e temendo un massacro se fosse morto di fame in una resa, Hull cedette senza resistenza il 16 agosto.

Hull è stato successivamente processato alla corte marziale con l'accusa di tradimento, codardia e negligenza nei doveri. È stato ritenuto colpevole delle ultime due accuse e condannato all'esecuzione. Il presidente James Madison ha rinviato l'esecuzione a causa del servizio di Hull durante la Rivoluzione.

Bibliografia

Gilpin, Alec Richard. La guerra del 1812 nel Vecchio Nordovest. East Lansing: Michigan State University Press, 1958.

Stagg, JCA Mr. Madison's War. Princeton, NJ: Princeton University Press, 1983.

John G.Van Deusen/ar