Denbow, claude ha

28 Marzo 1911
6 Gennaio 1979

Claude Hicks Augustus Denbow incarnava la missione della sua alma mater, la Howard University, nel fornire "leadership per l'America e la comunità globale". Figlio di Sarah Louisa e Charles Denbow, sergente maggiore della polizia, ha frequentato la Leonora Primary School, la West Coast Demerara e il prestigioso Queen's College di Georgetown, Guyana, dove eccelleva accademicamente. All'inizio degli anni '1930 non fu in grado di ottenere un impiego presso la Royal Bank of Canada, Georgetown, probabilmente perché era un guianese africano dalla pelle scura, quindi divenne direttore d'orchestra presso il dipartimento dei trasporti e dei porti prima di frequentare la Howard University, a partire dal 1935. Denbow era un brillante studente universitario e ricevette una borsa di studio di chimica per frequentare il College of Dentistry nel 1937. Tornò a casa nel 1942 e iniziò la carriera di dentista. Era anche un politico e leader della comunità.

Denbow ha praticato l'odontoiatria per trentun anni. Come presidente della British Guiana Labour Union dal 1945 al 1952, è stato determinante per migliorare le condizioni di lavoro nella colonia. Ha presieduto la Waterfront Inquiry Commission (la Commissione Denbow) dal 1969 al 1970, che ha studiato le condizioni di lavoro dei lavoratori del lungomare e ha portato a riforme significative. Denbow è stato un membro fondatore del National Democratic Party nel 1943, il precursore del United Democratic Party del 1947 che si è fuso con il People's National Congress di Forbes Burnham nel 1958 e ha portato la Guyana britannica dallo stato coloniale all'indipendenza dalla Gran Bretagna come Guyana.

In qualità di leader del ramo della Guyana britannica della League of Colored Peoples (LCP), fondato da Dulcina Armstrong nel 1937, Denbow si è adoperato per soddisfare gli obiettivi dell'organizzazione, incluso instillare nei popoli di discendenza africana la coscienza e l'orgoglio razziale, promuovendo e proteggendo gli interessi generali dei suoi membri e cooperando e affiliandosi con organizzazioni simpatiche. L'LCP è stato fondato in Inghilterra nel 1931 dal dottor Harold A. Moody, nato in Giamaica, con l'assistenza degli afroamericani Drs. Charles Wesley Harris e St. Clair Drake, insieme al giamaicano Joel Augustus Rogers, uno storico autodidatta, per combattere il razzismo che le persone di colore hanno incontrato lì.

Dal 1944 agli anni '1960, Denbow ha avviato e organizzato l'esposizione e la fiera annuale dell'LCP, che ha messo in mostra i talenti, le abilità e l'artigianato locali. L'evento ha attratto e promosso artisti e intrattenitori africani, caraibici e afroamericani e ha raccolto fondi per l'acquisto della Harold Arundel Moody LCP Hall. Oltre a fungere da quartier generale dell'organizzazione e da luogo per balli, banchetti di gelato e concerti, ha ospitato una scuola dall'asilo alle scuole superiori, al servizio dei suoi membri e dei bambini in tutto il paese. Ha anche fornito spazio per società di risparmio cooperative, unioni di credito, banche di penny e affari detenuti dalle sezioni giovanile e femminile.

Denbow ha incoraggiato lo studio della cultura e delle lingue africane e i fondi LCP hanno fornito borse di studio per i membri oi loro figli per studiare all'estero. Una borsa di studio concessa a EV Liverpool gli ha permesso di formarsi al Boni College, in Africa occidentale, come insegnante di lingua Ibo. Nel 1950 l'invito di Denbow al re Eze II di Oweri, in Nigeria, a visitare il paese creò polemiche perché alcuni indiani orientali e il governatore britannico si interrogarono pubblicamente se Eze fosse davvero un re e meritasse il benvenuto come tale. Denbow sollecitò immediatamente l'aiuto del dottor Ralph Bunche alle Nazioni Unite, che gli aveva insegnato quando era uno studente universitario Howard, per rendere possibile la visita. La visita è ripresa nella pubblicazione del 1954 Sette giorni fantastici. Mary McLeod Bethune ha sottolineato che "questo libro è estremamente vitale poiché ritrae i grandi potenziali dell'umanità attraverso le esperienze di persone reali ... attraverso l'ispirazione del loro orgoglio in se stesse e nelle realizzazioni della loro specie" (Bethune, 1954).

Denbow mantenne legami con gli afroamericani, tra cui George S. Schuyler del Corriere di Pittsburgh. Ha visitato gli Stati Uniti nel 1950 ed è stato ospite di Schuyler's Negro World Program sulla stazione radio WLIB. Tuttavia, il più grande contributo di Denbow alla Guyana e alla diaspora africana è stato il lancio di uno dei primi giornali da parte di un alunno della Howard University dei Caraibi. Il Sentinella, l'organo dell'LCP, è stato pubblicato a partire dal 30 aprile 1950. Il 21 agosto 1950, il presidente di Howard, il dottor Mordecai W. Johnson, ha tardivamente riconosciuto l'invito di Denbow a scrivere una colonna sull'Africa nell'edizione inaugurale del giornale. Ha elogiato Denbow per i suoi "sforzi per migliorare le condizioni che toccano le persone di origine africana" e si è congratulato con lui per la sua "intuizione, visione e industria". Il dottor Johnson considerava Denbow un "merito per l'Alma Mater".

Il matrimonio di Denbow con Catherine Mood Griffith nel 1943 produsse due figli: Charles, cardiologo presso l'Università dell'ospedale delle Indie occidentali, Giamaica, e Claude Jr., professore di legge presso il campus dell'università di Trinidad.

Guarda anche Burnham, Forbes; Howard University; Congresso nazionale del popolo

Bibliografia

"La famiglia reale africana metterà piede sul suolo BG sabato: evento storico per la colonia". Sentinella (6 agosto 1950).

Bethune, Mary McLeod. In Sette giorni fantastici nella vita di Eze A. Ogueri II, compilato dalla League of Coloured Peoples, Guyana Britannica. Boston: House of Edinboro, 1954.

Denbow, Claude H. "Classe del 1941". Bollettino della Howard University. Il dentoscopio 18 (31 luglio 1938): 37–39.

"Dr. Denbow intervistato da George S. Schuyler." Sentinella (5 novembre 1950).

"Il dottor Denbow torna da un viaggio d'affari: è stato un soggiorno piacevole negli Stati Uniti" Sentinella (12 novembre 1950).

Spedizione del servizio straniero, Consolato americano, Georgetown, Dipartimento di Stato, Washington, File decimale (1910-1963), Memorandum of British Guiana Branch of League of Colored People, 13 luglio 1944 e 741D.00 / 8-261, agosto 2, 1961, Record Group 59, National Archives at College Park (Archives 11), Md.

"He Is King" e "Sua Altezza Reale. Eze Anyuara riceve il più grande benvenuto di sempre: evento storico in BG". Sentinella (31 dicembre 1950).

"Il presidente della Howard University scrive al dottor Denbow". Sentinella (24 settembre 1950).

Interviste con Sir John Patrick Carter, QC, KB, CCH, OR, di Barbara P. Josiah. Bethesda, Md., 2003-2004.

Public Record Office (The National Archives), Londra, Colonial Office (CO) 111-1950-51 / 820/8, Rapporti e corrispondenza 6655/10, Guiana britannica. 1950 Visita del re Eze Ogueri di Obibi, Nigeria.

"Si sono incontrati a Lake Success". Sentinella (30 settembre 1950).

Barbara p. Josiah (2005)