Craik, James

Craik, James. (1730-1814). Capo medico e chirurgo dell'esercito continentale. Scozia. Nato vicino a Dumfries, in Scozia, James Craik era il figlio illegittimo di un membro del parlamento britannico. Il giardiniere della famiglia era il padre di John Paul Jones. Craik ha studiato medicina a Edimburgo e poi si è arruolato nell'esercito britannico, prestando servizio nelle Indie occidentali. Nel 1751 lasciò l'esercito e si trasferì prima a Norfolk e poi a Winchester, in Virginia. Fu medico al forte di Winchester e il 7 marzo 1754 divenne chirurgo del reggimento del colonnello John Fry. L'anno successivo era con il generale George Washington a Great Meadows, si prendeva cura del ferito mortalmente Edward Braddock dopo la sconfitta di quest'ultimo, e divenne il capo ufficiale medico di Washington quando quest'ultimo divenne comandante in capo delle forze della Virginia il 14 agosto 1755. Successivamente Craik fu strettamente associato a Washington, accompagnandolo in un viaggio all'interno nel 1770 e diventando ufficiale medico senior nel 1777 del distretto militare delimitato dai fiumi Hudson e Potomac. Organizzò gli ospedali per il corpo di spedizione del conte de Rochambeau, divenne capo medico ospedaliero dell'esercito continentale il 6 ottobre 1780 e capo medico e chirurgo dell'esercito il 3 marzo 1781. Avvertì Washington della "Conway Cabal", nominando Thomas Mifflin come un cospiratore. Craik era presente alla resa a Yorktown e prestò servizio nell'esercito fino al 23 dicembre 1783. Nello stesso anno contribuì a creare la Society of the Cincinnati. Si trasferì quindi ad Alexandria, Virginia, per stare vicino al suo amico Washington, accompagnandolo nel suo viaggio occidentale nel 1784. Tornò brevemente nell'esercito come medico generale il 19 luglio 1798 durante la crisi della guerra francese. Ha frequentato Washington nell'ultima malattia di quest'ultimo, ed è spesso accusato di aver affrettato la morte di Washington. Morì ad Alessandria il 6 febbraio 1814.