Controllore generale degli Stati Uniti

Il controllore generale degli Stati Uniti, il capo dell'Ufficio di contabilità generale (GAO), che è stato creato dalla legge sul bilancio e la contabilità del 10 giugno 1921. Il controllore generale è nominato dal presidente con il consiglio e il consenso del Senato per un quindici anni ed è soggetto a revoca solo con delibera congiunta del Congresso per determinate cause o per impeachment. Il controllore generale dirige un'agenzia indipendente nel ramo legislativo che è stato formato per assistere il Congresso nel fornire il controllo legislativo sulla ricezione, l'erogazione e l'applicazione di fondi pubblici attraverso una funzione di postaudit. Un potere del controllore generale che a volte è stato controverso è la funzione di "regolare" i conti. In pratica ciò equivale a trasferire la legalità delle spese da parte delle agenzie governative; se tali spese non sono conformi alla legge come interpretata dal controllore generale, possono essere non consentite. Quindi, in sostanza, si è evoluta una funzione di preaudit.

La legge del 1921 conferì al GAO tutti i poteri dei sei revisori dei conti e del controllore del Tesoro, come stabilito nel Dockery Act del 1894 e in altri statuti che si estendevano fino all'originale Treasury Act del 1789. La legge ampliò anche il attività di audit del governo e ha stabilito nuove responsabilità per la rendicontazione al Congresso. Sebbene il GAO continui a controllare i documenti finanziari del governo, ora valuta anche l'efficienza complessiva dei programmi governativi e aiuta il Congresso nei suoi doveri di supervisione legislativa.

Bibliografia

Mansfield, Harvey C. The Comptroller General: A Study in the Law and Practice of Financial Administration. New Haven, Connecticut: Yale University Press, 1939.

Mosher, Frederick C. The GAO: The Quest for Accountability in American Government. Boulder, Colo .: Westview Press, 1979.

Trask, Roger R. Difensore dell'interesse pubblico: The General Accounting Office, 1921–1966. Washington, DC: General Accounting Office degli Stati Uniti, 1996.

Guy B.Hathorn/ag