Commissione caraibica

La Commissione caraibica iniziò come Commissione angloamericana caraibica il 9 marzo 1942, uno sforzo di cooperazione degli Stati Uniti e del Regno Unito per affrontare l'emergenza della seconda guerra mondiale. Riorganizzata nel 1945 come la Commissione dei Caraibi, Francia e Paesi Bassi furono inclusi, ma la vita dell'organizzazione fu interrotta nel 1957.

Le preoccupazioni delle autorità britanniche e americane sui rapporti sullo stato della miseria dei Caraibi, in particolare il Rapporto della Commissione Moyne (1938), le condizioni di guerra e l'impatto dell'attività dei sottomarini tedeschi sulla regione, resero la difesa coloniale una priorità per gli Stati Uniti e la Gran Bretagna. In cambio di un contratto di locazione per novantanove anni per stabilire basi navali e militari nella regione, cinquanta antiquati cacciatorpediniere navali americani furono dati alla Gran Bretagna. Le basi americane furono stabilite in sette territori caraibici britannici.

Ogni paese aveva tre rappresentanti nella commissione, uno dei quali era designato cochair. La commissione ha funzionato come due sezioni nazionali. La sezione britannica era la Colonial Development and Welfare Organization con sede nelle Barbados e la sezione americana era amministrata da Washington, DC, come parte del Dipartimento di Stato.

Incaricata della responsabilità di occuparsi delle questioni sociali ed economiche relative alla regione e di consigliare i rispettivi governi, la commissione ha intrapreso un'indagine sui modi per affrontare i problemi sociali ed economici di base della regione e ha formulato misure di emergenza di guerra. Dal 1942 al 1945 la commissione tenne sette riunioni formali e organizzò due conferenze.

La commissione ha istituito due organi ausiliari. Il Caribbean Research Council è stato istituito nell'agosto 1943 per consigliare la commissione sui problemi reciproci dei paesi membri. I membri del consiglio includevano rappresentanti di Gran Bretagna, Stati Uniti e Olanda. Il consiglio ha istituito comitati su agricoltura, pesca, silvicoltura e nutrizione e in seguito ha aggiunto comitati su salute pubblica e medicina, tecnologia industriale, tecnologia edile e ingegneristica e servizi sociali. Il secondo organo ausiliario fu la Conferenza delle Indie Occidentali, un forum per la discussione di questioni regionali, che si tenne per la prima volta alle Barbados, dal 21 al 30 marzo 1944.

Durante il periodo di quindici anni della sua esistenza, la commissione ha diretto con successo la strategia di sopravvivenza alla guerra della regione, ha identificato un programma di sviluppo in dieci punti per la regione incentrato sulle questioni più critiche nello sviluppo dei Caraibi e ha sviluppato programmi attorno ad esse. Gli aiuti alla disoccupazione sono stati offerti attraverso le basi americane e un programma di reclutamento del lavoro. È stato istituito un centro di controllo delle malattie veneree per fornire analisi del sangue gratuite e sono state aumentate le opportunità di istruzione e formazione. La commissione ha offerto maggiore attenzione alle questioni regionali, ha fornito l'opportunità agli Stati Uniti di svolgere un ruolo più ampio nella vita sociale ed economica della regione, ha contribuito a promuovere un maggiore contatto tra le colonie americana e britannica e ha promosso una maggiore informazione scambio e comunicazione tra i territori dell'India occidentale britannica. Ironia della sorte, uno dei suoi maggiori contributi è stato quello di fornire una via per la crescita e l'espressione del nazionalismo nella regione, un fattore che ha contribuito alla sua stessa fine.

Bibliografia

Commissione angloamericana, "Azione internazionale e colonie". Fabian Publishers Ltd., Servizi di ricerca n. 75, 1943 (CO 318/452/6 71265).

Corknan, Herbert. Modelli di cooperazione internazionale nei Caraibi, 1942-1969. Dallas, Texas: Southern Methodist University Press, 1970.

Frazier, Franklin e Eric Williams, a cura di. Il futuro economico dei Caraibi. Dover, Mass .: Majority Press, 2004.

Rapporto della Commissione angloamericana caraibica ai governi degli Stati Uniti e della Gran Bretagna per l'anno 1942-1943 (CO 318/421/7 71265 1943).

Sezione USA della Commissione angloamericana, "A Record of Progress in Facing Stern Realities". Washington, DC, 1943.

d. rita pemberton (2005)