clordano

Il clordano è un insetticida organoclorurato, più specificamente un ciclico clorurato idrocarburo all'interno del gruppo ciclodiene. Il nome scientifico corretto per il clordano è 1,2,4,5,6,7,8,8-ottacloro-3a, 4,7,7a-tetraidro-4,7-metanoindano. Tuttavia, il prodotto tecnico reale è una miscela di vari idrocarburi clorurati , compresi gli isomeri del clordano e altri composti strettamente correlati.

Il primo utilizzo del clordano come insetticida risale al 1945. Il suo uso è stato diffuso fino agli anni '1970 e comprendeva applicazioni all'interno delle abitazioni per il controllo gli insetti di cibo e indumenti immagazzinati, nonché utilizzo per il controllo termiti , falegname formiche e noioso per il legno coleotteri . Un utilizzo particolarmente intensivo è stato quello di abbattere i lombrichi nei putting green dei campi da golf e nei prati da premio, per i quali potevano essere applicati più di 9 kg / ha. L'uso principale del clordano in agricoltura era per il controllo degli insetti parassiti in suolo e sulle piante. Nel 1971 circa 25 milioni di libbre (11.4 milioni di kg) di clordano sono stati prodotti negli Stati Uniti, di cui circa l'8% è stato utilizzato in agricoltura e la maggior parte del resto nelle case e nei dintorni. Oggi l'uso del clordano è fortemente limitato e limitato al controllo delle formiche del fuoco.

Come altri idrocarburi clorurati insetticidi come il DDT, il clordano è praticamente insolubile in acqua (5 ppm), ma altamente solubile in solventi organici e oli. Questa proprietà, unita alla persistenza del clordano nell'ambiente, gli conferisce una propensione ad accumularsi negli organismi (cioè a bioaccumularsi), specialmente negli animali nella parte superiore delle reti alimentari. A causa della sua insolubilità in acqua, il clordano è relativamente immobile nel suolo e tende a non filtrare nelle acque superficiali o sotterranee.

La tossicità acuta del clordano per l'uomo è considerata da alta a media per ingestione orale e pericolosa per inalazione. Il clordano provoca danni a molti organi, inclusi fegato, testicoli, sangue e il sistema neurale. Colpisce anche i livelli ormonali ed è un sospetto mutageno con cancerogeno . Il clordano è molto tossico per artropodi e ad alcuni pesce , uccelli e mammiferi .