Campi di addestramento della prima guerra mondiale

Campi di addestramento della prima guerra mondiale. Per costruire i campi e gli accampamenti necessari per addestrare le divisioni della Guardia Nazionale e dell'Esercito Nazionale degli Stati Uniti durante la prima guerra mondiale, il governo federale creò la divisione di costruzione dell'esercito nel maggio 1917. Il segretario alla guerra Newton D. Baker ordinò la costruzione di sedici strutture in legno cantonamenti e sedici campi della Guardia Nazionale, dove le truppe sarebbero state acquartierate in tende frettolosamente erette con pavimenti in legno, con edifici in legno per cucine e mense.

Ciascun accantonamento dell'esercito nazionale conteneva, oltre alle caserme, ai quartieri e agli edifici amministrativi, un ospedale, magazzini, binari ferroviari, raggio d'azione e, in molti casi, una centrale elettrica. Ogni accantonamento potrebbe ospitare una divisione "Pershing", circa 28,000 uomini. Entro il 1 ° settembre 1917, i trentadue progetti di costruzione erano truppe di alloggio. Appaltatori, approfittando di uno speciale sistema di contratti in tempo di guerra, impiegarono fino a 200,000 civili per assemblare i campi.

I cantoni dell'esercito nazionale costruiti furono Custer (Battle Creek, Michigan), Devens (Ayer, Massachusetts), Dodge (Des Moines, Iowa), Dix (Wrightstown, New Jersey), Funston (Fort Riley, Kansas), Gordon (Atlanta, Georgia) , Grant (Rockford, Illinois), Jackson (Columbia, South Carolina), Lee (Petersburg, Virginia), Lewis (American Lake, Washington), Meade (Admiral, Maryland), Pike (Little Rock, Arkansas), Sherman (Chillicothe, Ohio), Taylor (Louisville, Kentucky), Travis (San Antonio, Texas) e Upton (Yaphank, Long Island, New York).

I campi della Guardia Nazionale costruiti sono stati Beauregard (Alexandria, Louisiana), Bowie (Fort Worth, Texas), Cody (Deming, New Mexico), Doniphan (Fort Sill, Oklahoma), Frémont (Palo Alto, California), Green (Charlotte, North Carolina ), Hancock (Augusta, Georgia), Kearney (Linda Vista, California), Logan (Houston, Texas), MacArthur (Waco, Texas), McClellan (Anniston, Alabama), Sevier (Greenville, South Carolina), Shelby (Hattiesburg, Mississippi), Sheridan (Montgomery, Alabama), Wadsworth (Spartanburg, Carolina del Sud) e Wheeler (Macon, Georgia).

Dopo la guerra, il governo ha recuperato una grande quantità di materiale e ha venduto le installazioni rimanenti.

Bibliografia

Hunt, Frazier. Soffiato dal progetto: filati da campo raccolti in uno dei grandi cantoni dell'esercito nazionale da un corrispondente di guerra amatoriale. Garden City, NY: Doubleday, Page, 1918.

Robert S.Tommaso/ar