Campana della libertà

L'Assemblea della Pennsylvania ha ordinato una campana per la torre dell'Independence Hall di Filadelfia, Pennsylvania , nel 1751. La campana, conosciuta come Liberty Bell, doveva commemorare il cinquantesimo anniversario di William Penn Carta dei privilegi del 1701, la costituzione originale dello stato. Penn ha scritto delle libertà e dei diritti apprezzati dalle persone di tutto il mondo. A causa di quell'idea di libertà, gli abolizionisti (coloro che hanno combattuto contro schiavitù ) ha adottato la Liberty Bell come simbolo. (Vedere Movimento di abolizione .)

Sulla campana è incisa una frase della Bibbia: “Proclamate la libertà in tutto il paese a tutti i suoi abitanti”. Inoltre è inscritta la riga, "Per ordine dell'Assemblea della Provincia di Pensylvania per la State House a Philada". L'ortografia di "Pennsylvania" non era stata ancora formalizzata, ed è scritta con una "n" nella costituzione originale così come nelle mappe originali del tredici colonie . "Philada" era un'abbreviazione di "Philadelphia".

Ci sono voluti alcuni tentativi

La campana, che fu forgiata dalla Whitechapel Foundry, arrivò a Filadelfia nel settembre 1752, anche se non fu appesa fino al 10 marzo 1753. Durante quell'impiccagione iniziale, la campana si spezzò. Gli esperti del tempo credevano che la crepa fosse dovuta al fatto che il ferro era troppo fragile, ma esperti più moderni pensano che il processo di fusione stesso fosse difettoso, lasciando la campana imperfetta.

John Pass e John Stow, operai della fonderia di Filadelfia, aggiunsero rame alla campana sperando di renderla meno fragile, ma i cittadini non gradivano il suono della campana riparata. I due operai hanno riprovato. Questa volta, hanno completamente rifuso la campana. Isaac Norris, uno degli autori originali della lettera che è stata inviata per ordinare la campana, non ha gradito il tono della nuova campana e ha chiesto che ne facesse un'altra da Whitechapel.

Quando arrivò la nuova campana, non suonò meglio di quella che era stata rifusa da Pass e Stow. Quindi l'originale Liberty Bell rimane nel campanile e la campana più recente è appesa nella cupola del tetto della State House. È attaccato a un orologio e suona con le ore.

C'è una leggenda risalente al 1847 che racconta di americani ansiosi in attesa di sentire la notizia che l'indipendenza era stata dichiarata nel 1776. Un anziano fattorino stava aspettando notizie sul campanile mentre il suo giovane nipote origliava il Congresso. Quando il ragazzo avrebbe sentito la dichiarazione fatta a porte chiuse, ha gridato al nonno di suonare il campanello. Da quel momento, la campana è stata associata al Dichiarazione di Indipendenza .