Caino, Richard Harvey

12 aprile 1825
18 Gennaio 1887

Il pastore e politico Richard Cain nacque libero a Greenbriar County, Virginia (ora West Virginia), e si trasferì con il padre di origine africana e la madre Cherokee a Gallipolis, Ohio, nel 1831. Ancora ragazzo lavorò al servizio di battello a vapore sul fiume Ohio. Nel 1841 si convertì alla chiesa episcopale metodista e quattro anni dopo ottenne la licenza per predicare ad Hannibal, nel Missouri. Poco dopo tornò in Ohio e si unì alla Chiesa episcopale metodista africana (AME) a ​​Cincinnati, dove fu ordinato diacono nel 1859. L'anno successivo studiò alla Wilberforce University di Xenia, Ohio, prima di trasferirsi a Brooklyn, New York, dove ha servito come ministro per quattro anni.

Nel 1865, alla fine della guerra civile, il Consiglio della Chiesa AME assegnò Cain a Charleston, nella Carolina del Sud, per assistere gli schiavi liberati di recente. Nel 1866 divenne direttore del Record missionario, un giornale nero, carica che mantenne fino al 1872. Durante quel periodo iniziò una carriera politica in cui divenne noto come un focoso ed eloquente attivista del Partito Repubblicano, un riformatore agrario e un vigoroso difensore dei diritti civili. Nel 1868 fu inviato come delegato alla Convenzione costituzionale della Carolina del Sud, dove chiese al Congresso di appropriarsi dei fondi per acquistare terreni per i neri liberati. Nel luglio di quell'anno, Caino fu eletto al senato dello stato, dove prestò servizio per un mandato. Poco dopo fu coinvolto in un ambizioso piano per acquistare tremila acri di terra da vendere in piccoli appezzamenti ai liberti. Il progetto è fallito, tuttavia, e Cain è stato incriminato con l'accusa di frode, sebbene il caso non sia mai stato portato in giudizio. Nel 1872 Cain fu eletto alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, dove trascorse gran parte del suo tempo facendo pressioni per conto di una legge sui diritti civili. Non si candidò alla rielezione nel 1874, ma si candidò nel 1876 e fu nuovamente eletto. In quella sessione ha fatto una campagna per il suffragio femminile e per maggiori finanziamenti per l'istruzione. Ma a quel punto le prospettive di Cain sulle possibilità di avanzamento politico dei neri negli Stati Uniti erano diminuite, e sostenne il rinnovato movimento di emigrazione della Liberia e dedicò più energie al suo ministero.

Nel 1880 Caino fu eletto quattordicesimo vescovo della Chiesa AME e assegnato alla Louisiana e al Texas. Ha contribuito a fondare il Paul Quinn College a Waco, in Texas, ed è stato il secondo presidente del college. Tornò al suo incarico di vescovo nel 1880 e presiedette i distretti di New York, New Jersey, New England e Filadelfia. Morì a Washington, DC, nel 1887.

Guarda anche Chiesa episcopale metodista africana; Politica negli Stati Uniti

Bibliografia

Foner, Eric. Freedom's Lawmakers: A Directory of Black Officeholders during Reconstruction. New York: Oxford University Press, 1993.

Logan, Rayford W. e Michael R. Winston, eds. Dizionario della biografia dei neri americani. New York: Norton, 1982.

Ragsdale, Bruce A. e Joel D. Treese. I neri americani al Congresso, 1870–1989. Washington, DC: Ufficio stampa del governo degli Stati Uniti, 1990.

Lydia mcneill (1996)

joseph w. lowndes (1996)