Bungalows

I bungalow erano semplici case costruite negli Stati Uniti nei primi decenni del ventesimo secolo. Di solito erano piccoli, con tetti spioventi e portici anteriori. Il loro stile semplice, privo di ornamenti in eccesso, li ha resi accessibili per molti americani. A causa della loro disponibilità, più americani hanno potuto godere dei vantaggi della proprietà della casa.

Lo stile bungalow deriva da una serie di influenze. Due architetti, i fratelli Charles Sumner Greene (1868-1957) e Henry Mather Greene (1870-1954), iniziarono a progettare quelli che furono chiamati bungalow "Craftsman" dopo il 1903 a Pasadena, in California. Sono stati ispirati dal movimento Arts and Crafts in Inghilterra, uno stile di arte e design che utilizzava forme della natura come motivi a foglia e forme di fiori. I fratelli Greene si ispirarono anche all'architettura asiatica, che enfatizzava la costruzione in legno. Hanno messo insieme questi due stili nelle case che hanno costruito. Il bungalow stesso proveniva dall'architettura dell'India. (Il termine deriva dalla parola indiana bangla, che significa "casa"). Il suo stile semplice e funzionale si è dimostrato un buon adattamento con l'atmosfera del primo Novecento, in un momento in cui l'architettura vittoriana eccessivamente decorata stava cadendo di moda. Il bungalow si adatta alle esigenze della famiglia moderna.

Il bungalow avrebbe potuto rimanere in uno stile regionale della California se non fosse stato per gli sforzi di Edward Bok (1863-1930). Bok, il direttore della rivista molto popolare Ladies Home Journal, voleva promuovere la sua immagine della casa americana ideale, quella in cui le donne stavano a casa con i loro figli. Bok ha cercato di incoraggiare quell'immagine rendendo popolare una casa più semplice in cui sarebbe stato più facile vivere. Ha pubblicizzato lo stile del bungalow e ha persino offerto progetti architettonici che i suoi lettori avrebbero potuto acquistare per cinque dollari. Le case costano tra $ 1,500 e $ 5,000 per costruire. Molti dei lettori di Bok hanno approfittato dei piani dei bungalow. I bungalow iniziarono a sorgere in tutti gli Stati Uniti. Sebbene la popolarità dello stile bungalow sia svanita dopo il 1930, molti esempi esistono ancora e sono molto apprezzati, a riprova della duratura qualità dei bungalow.

—Timothy Berg

Per maggiori informazioni

Clark, Clifford E., Jr. La casa famiglia americana. Chapel Hill: University of North Carolina Press, 1986.

Jackson, Kenneth T. Crabgrass Frontier: The Suburbanization degli Stati Uniti. New York: Oxford University Press, 1985.

McAlester, Virginia e Lee McAlester. Una guida sul campo alle case americane. New York: Alfred A. Knopf, 1994.