Bragi

Nazionalità / Cultura

norvegese

Pronuncia

BRAH-accidenti

Nomi alternativi

Nessuna

Appare in

Gli Eddas

Lignaggio

Figlio di Odino

Panoramica del personaggio

In Mitologia norrena , Bragi era il dio della poesia. Era il figlio di Odin (OH-din) e il marito di Idun (EE-thoon), la dea della fertilità. Descritto come un vecchio con una lunga barba, Bragi ha accolto con favore Valhalla i guerrieri che erano morti in battaglia.

Grandi miti

Bragi ha condannato il dio imbroglione Loki per il suo ruolo nel causare la morte dell'amatissimo dio Natiche. I due si scambiarono minacce nonostante i tentativi degli altri dei di calmarli fino a quando finalmente Loki predisse la distruzione degli dei e li lasciò.

Bragi nel contesto

Alcuni studiosi ritengono che la figura di Bragi possa provenire da Bragi Boddason, poeta norvegese del IX secolo d.C. Nel suo Prosa Edda, l'autore Snorri Sturluson menziona Bragi Boddason come una vera figura storica che ha servito un certo numero di re svedesi ed era un noto poeta ai suoi tempi. Avrebbe potuto ispirare una leggenda cresciuta nei secoli perché la cultura di questo periodo dava grande valore ai poeti, considerati secondi solo ai re per stima. Tuttavia, in tutti i suoi scritti, Sturluson - che scrisse circa quattrocento anni dopo la vita di Bragi Boddason - non indica che i due Bragi siano imparentati.

Temi e simboli chiave

Bragi è solitamente raffigurato con un'arpa, un importante strumento di accompagnamento per un poeta che legge ad alta voce la sua opera. Viene sempre mostrato con una lunga barba. A volte viene descritto come avere rune, o caratteri di un alfabeto antico e magico, scolpiti sulla lingua. Bragi era associato ai servizi funebri reali, quando una "coppa di Bragi" veniva usata per bere in onore di un re morto. Questa tazza figurava anche nel prestare giuramento, come chiunque prestasse giuramento lo avrebbe fatto su una tazza di Bragi.

Bragi in arte, letteratura e vita quotidiana

Bragi non appare spesso al di fuori delle opere classiche della mitologia norrena. Le immagini più note di Bragi sono del XIX secolo: un'illustrazione di Carl Walbohm e un dipinto di Nils Blommér.

Leggere, scrivere, pensare, discutere

Le leggende a volte si basano su una figura storica reale. Pensa a qualcuno che ammiri; può essere qualcuno famoso o qualcuno che conosci. Scrivi una descrizione di quella persona come una figura leggendaria. Quali caratteristiche pensi che sarebbero ricordate ed esagerate? Quali aspetti del loro aspetto sarebbero enfatizzati? Ci sono leggende particolari per le quali la persona sarebbe ricordata?