Black & Decker Corporation

Sotto il suo nome originale - Black & Decker Manufacturing Company - la Black & Decker Corporation è stata fondata nel settembre 1910 quando S. Duncan Black e Alonzo G. Decker hanno unito le forze per aprire un'officina meccanica in un magazzino in affitto a Baltimora, nel Maryland. Dopo diversi anni di produzione a contratto di prodotti come una macchina per tappi per bottiglie di latte e una raccoglitrice di cotone, Black and Decker iniziò a progettare e produrre i propri utensili elettrici nel 1916. Black and Decker progettò un motore universale, il primo per l'uso con utensili elettrici. che utilizzava corrente alternata o continua e anche un interruttore a grilletto modellato sul meccanismo del revolver Colt. Il primo strumento che incorporava questi elementi innovativi era un trapano portatile da 1/2 pollice con l'innovativa "impugnatura a pistola e interruttore a grilletto" che da allora è rimasta lo standard per i trapani elettrici.

Nel 1917 l'azienda ottenne i brevetti per l'impugnatura a pistola e l'interruttore a grilletto e costruì una fabbrica alla periferia di Towson, nel Maryland. Nel 1918 le vendite superarono il milione di dollari. Immediatamente dopo la prima guerra mondiale (1-1914), furono introdotti ulteriori strumenti elettrici portatili, tra cui un trapano da 1918/3 pollici, una smerigliatrice e un cacciavite.

Black & Decker ha utilizzato metodi di vendita aggressivi e servizi di prodotto per costruire la sua base di clienti. I primi centri di assistenza dell'azienda furono aperti a Boston e New York nel 1918. Black & Decker organizzò anche cliniche per insegnare ai distributori come utilizzare e vendere gli strumenti. L'azienda ha iniziato la sua prima campagna sui mass media nel Sabato Evening Post in 1921.

Nonostante i significativi licenziamenti, Black & Decker è quasi fallita durante la Grande Depressione. Solo i dipendenti fedeli, alcuni dei quali lavoravano gratuitamente, e un grande afflusso di capitali da parte di investitori esterni hanno tenuto a galla l'azienda. Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945) Black & Decker passò alla produzione di micce, proiettili e altri prodotti che contribuirono allo sforzo bellico.

Dopo la seconda guerra mondiale Black & Decker ebbe molto successo. I fondatori dell'azienda, che guidarono Black & Decker negli anni '1950, anticiparono il boom economico del dopoguerra e mirarono al mercato dei consumatori, allora una nicchia in gran parte inesplorata. Nel 1946 Black & Decker ha introdotto i primi utensili elettrici al mondo per il mercato consumer: l'economica linea Home Utility di trapani e accessori da 1/4 "e 1/2". Nei primi cinque anni sono stati prodotti un milione di punte da 1/4 di pollice. Questo successo ha portato all'aggiunta di altri prodotti alla linea Home Utility. Un set di seghe circolari fu introdotto nel 1949 e una levigatrice per rifinitura e un seghetto alternativo nel 1953. Fu attraverso questi e altri nuovi prodotti che Black & Decker si affermò come l'azienda più responsabile della creazione del mercato dei consumatori del secondo dopoguerra per utensili elettrici.

Negli anni '1960 e '1970 Black & Decker ha diversificato la sua linea di prodotti. Con l'acquisizione di DeWalt nel 1960, l'azienda ha aggiunto seghe a braccio radiale e altre attrezzature per la lavorazione del legno. Black & Decker entrò nel campo della cura del prato e del giardino alla fine degli anni '1950, con il debutto dei tagliaerba elettrici e dei tagliasiepi nel 1957. I primi tosaerba elettrici furono presentati nel 1966, mentre un modello cordless entrò in produzione tre anni dopo. Nel 1973 il tavolo da lavoro portatile Workmate e gli accessori furono commercializzati per la prima volta in Inghilterra e presto si dimostrarono un grande successo in tutto il mondo.

All'inizio degli anni '1980 il futuro dell'azienda appariva debole di fronte alla crescente concorrenza dei produttori di utensili giapponesi e tedeschi che offrivano strumenti di alta qualità a prezzi inferiori. Black & Decker ha risposto in parte diversificando ulteriormente nel settore dei piccoli elettrodomestici. L'azienda aveva già ottenuto un successo immediato in questo settore con l'introduzione nel 1978 dell'aspirapolvere senza fili Dustbuster. Fu l'acquisizione del 1984 delle attività di piccoli elettrodomestici di General Electric, tuttavia, a collocare Black & Decker esattamente in questa nuova nicchia di mercato. Con questo acquisto Black & Decker ha acquisito il più grande produttore statunitense di ferri da stiro, forni per tostapane, frullatori portatili, macchine per il caffè e asciugacapelli. Questa linea di piccoli elettrodomestici è stata successivamente ampliata per includere la serie Spacemaker di elettrodomestici da cucina sotto il mobile e altri elettrodomestici cordless, tra cui un mixer e un coltello elettrico. Per contribuire a sottolineare la sua trasformazione, l'azienda nel 1985 ha rinnovato il suo marchio esagonale e ha cambiato il suo nome in Black & Decker Corporation. Il cambiamento aveva lo scopo di aiutare il lato marketing e vendite dell'azienda.

Nel 1989 Black & Decker si espanse ulteriormente attraverso l'acquisizione da 2.7 miliardi di dollari di Emhart Corporation, un conglomerato che comprendeva utensili da giardino e da giardino True Temper, serrature Kwikset, sistemi di irrigazione GardenAmerica, rubinetti Price Pfister e vari sistemi di fissaggio. Nel 1992 Black & Decker ha rilanciato il marchio DeWalt come linea di elettroutensili professionali. L'azienda era ora in grado di offrire la linea di elettroutensili Black & Decker di fascia bassa destinata ai fai-da-te e la linea DeWalt di fascia alta rivolta agli appaltatori professionisti. Questa strategia ha avuto un enorme successo e la quota dell'azienda nel mercato nazionale degli utensili elettrici professionali è aumentata dall'1991% nel 40 a oltre il 1995% nel XNUMX.

Con la linea DeWalt che ha riscosso così tanto successo, Black & Decker ha deciso ancora una volta di dare risalto agli utensili elettrici e nel 1998 ha venduto la maggior parte delle sue attività di elettrodomestici. All'inizio del ventunesimo secolo, Black & Decker continua ad essere uno dei principali produttori mondiali di utensili elettrici, utensili elettrici da giardino e da giardino e prodotti per l'edilizia.